L’Altra America: Brasile

Con circa 8.511.000 km² e 209.951.000 abitanti, il Brasile è lo Stato più esteso e popoloso dell’America Latina. Il “gigante” sudamericano, pur avendo molte caratteristiche in comune con la regione, presenta delle peculiarità legate soprattutto ad aspetti linguistici e culturali, ma anche al quadro economico e alcune circostanze storiche.

Il Brasile del Lava Jato, la storia e le conseguenze

Lo scandalo Lava Jato non smette di sorprendere. A più di cinque anni dallo scoppio del caso mediatico, nuove rivelazioni sembrano capovolgere la narrazione prevalsa finora. Il Brasile è stato il Paese da cui tutto è partito ma non è, come si è visto, l’unico coinvolto. In questo articolo si metterà in luce l’inizio della…

Deforestazione in Brasile: la responsabilità dei fondi pensione

Nel nostro precedente articolo, abbiamo parlato dell’espansione della soia in Brasile e del ruolo fondamentale dell’aumento del consumo di carne in questo processo, in particolare di quello cinese.  Oltre all’utilizzo della soia come mangime animale (circa il 75% della soia coltivata), questo legume è importante per altre innumerevoli filiere produttive: da carburanti, a oli e prodotti…

Il Brasile verso le elezioni presidenziali

Il 7 ottobre 2018 147,3 milioni di brasiliani saranno chiamati a scegliere il nuovo Presidente della Repubblica. Il Brasile è una Repubblica federale presidenziale, in cui il Presidente federale viene eletto a suffragio universale ogni 4 anni con possibilità di rinnovo consecutivo. Il sistema elettorale è maggioritario: se nessun candidato raggiunge il 50%+1 dei voti al primo…

Lula in carcere: le presidenziali del Brasile sono appese a un filo

È dalla fine di marzo che i media internazionali danno risonanza al caso giudiziario e (soprattutto) politico che ruota intorno all’incriminazione e all’arresto di Luis Inácio Lula da Silva. Persino in un continente come l’America Latina, nel quale le accuse di corruzione e gli scandali elettorali sono all’ordine del giorno, la detenzione dell’ex Presidente e…

Il Brasile ha abbandonato l’Amazzonia (e chi la difende)

La Foresta Amazzonica, più comunemente chiamata Amazzonia, è una foresta di origine pluviale che si estende su un’area di circa 6,5 milioni chilometri quadrati e attraversa nove paesi del Sud America: Brasile (nel quale si trova il 65% del territorio), Colombia, Perù, Venezuela, Ecuador, Bolivia, Guyana, Suriname e Guyana francese.

Il Brasile verso il 2018: la crisi politica e la necessità di trasparenza.

Il Brasile è esploso nuovamente. L’apparente tregua successiva all’impeachment di Dilma Rousseff e all’arrivo di Michel Temer a Planalto è finita e il paese sta riesplodendo in una protesta che assume dimensioni gigantesche. Stavolta, come ci si aspettava, la protesta nei confronti di Temer sta coinvolgendo vasti strati di popolazione in tutti gli stati federali…

Il Brasile di Michel Temer: un ponte per il futuro?

Michel Temer è presidente ad interim del Brasile, in sostituzione del deposto presidente Dilma Rousseff, dal 31 agosto 2016. La sua esperienza in politica è trentennale, entrando in parlamento nel 1987. Il trasformismo di un partito e di un politico non troppo ancorato a ideologie e a un elettorato di massa, gli permette di ritrovarsi a…

Brasile: il pericolo di un ritorno al passato

A pochi giorni dall’apertura dei giochi olimpici di Rio2016 commentiamo la situazione economica brasiliana. Il Brasile ormai da tempo viene considerato economicamente un paese emergente, con grandi prospettive di crescita future. Dal 2010 è entrato a far parte di quel gruppo di Paesi che hanno avuto una forte crescita economica nell’ultimo decennio: i BRICS (Brasile, Russia,…

A Rio la vetrina del Brasile che non esiste più

Il Brasile ieri sera ha lanciato la sua edizione dei giochi con una maestosa cerimonia di apertura, obbligando l’intero pianeta a concentrare i riflettori su di sè. Questo è sempre stato l’intento del governo del paese, che voleva mettersi in mostra e per questo aveva spinto tanto nel triennio 2006-2009 per avere i mondiali del…

Il morbo della corruzione e il futuro del Brasile

Tra molti anni le nuove generazioni di sudamericani, nello studiare la storia del Brasile, si imbatteranno in una data cruciale: il 2016. Forse non daranno a questo 2016 l’importanza che si merita, forse, come in Italia, si preferirà dimenticare i recentissimi spartiacque per concentrarsi su tematiche più nobili avvolte nell’aura del passato. Se ai giovani…