MENA

nuovo governo Israele

Cosa cambia con il nuovo governo in Israele

Il 13 giugno di quest’anno, lo Stato di Israele è uscito dalle urne cambiato: per la prima volta dal 31 marzo 2009, dopo cinque mandati consecutivi dal 2009 al 2021, …
Intervista

Il Libano fra crisi e futuro incerto: intervista a Lorenzo Forlani

Lorenzo Forlani è giornalista freelance e si occupa da più di dieci anni di Medio Oriente. Negli anni è stato corrispondente AGI e ha collaborato con diversi quotidiani e riviste. …

La Giordania: presunti complotti e la necessità di riforme

Lo scorso 4 aprile, il governo giordano ha dichiarato di aver sventato un colpo di stato, architettato con l’obiettivo di minare la sicurezza e la stabilità del Regno. Tra i cospiratori …
Afghanistan

La fuga dell’Occidente, la vittoria dei talebani: capire l’Afghanistan senza tifoserie

Il 15 agosto, la bandiera dei talebani è tornata a sventolare sugli edifici governativi di Kabul. A vent’anni dall’intervento militare statunitense e dalla conseguente caduta del primo Emirato islamico dei …
Autorità Nazionale Palestinese_Lo Spiegone

L’Autorità Nazionale Palestinese: violenze e fragilità

All’alba del 24 giugno, l’attivista quarantatreenne Nizar Banat è stato prelevato dalle forze di sicurezza dell’Autorità Nazionale Palestinese (ANP) dall’abitazione di un suo cugino a Hebron. Secondo quanto dichiarato da …
Kaïs_Saïd__Lo Spiegone

La lunga estate tunisina tra crisi e speranza per il futuro

Lo scorso 25 luglio, in occasione del 64esimo anniversario della proclamazione della Repubblica tunisina, diverse centinaia di giovani e attivisti hanno raccolto l’invito, lanciato in rete dal “Mouvement du 25 …
Un gruppo di militari delle forze di sicurezza dell'Afghanistan. In primo piano un uomo con la lunga barba bianca, in abiti tradizionali afghani, con in braccio un fucile automatico

Il nuovo Emirato Islamico d’Afghanistan: un ritorno al passato?

Il ritiro delle forze statunitensi e occidentali dall’Afghanistan, stabilito dagli accordi di Doha del 2020, ha spianato la strada all’offensiva dei talebani. Dopo vent’anni, la bandiera del movimento fondamentalista islamico …

La spina dorsale della società egiziana: l’esercito

L’Egitto è spesso considerato una delle nazioni più stabili della Regione, oltre a risultare un Paese chiave per gli interessi delle potenze globali, grazie alla sua posizione geografica. Da un …
Una manifestazione durante la Primavera araba in Egitto

Ricorda 2011: Primavera araba in Egitto

Sono passati più di dieci anni dall’11 febbraio 2011, quando Hosni Mubarak, il presidente dell’Egitto, fu costretto a lasciare il potere dopo trent’anni. Sull’onda delle proteste scoppiate in Tunisia, dopo …
PrimaveraArabaSiria_Lo Spiegone

Ricorda 2011: Primavera araba in Siria

La crisi in Siria è ormai giunta al suo decimo anno e, in molte zone, i bisogni umanitari sono ancora elevatissimi. Il conflitto ha causato oltre 387.000 morti (di cui …
Alcune persone in piedi su un carro armato durante la Primavera araba in Libia, che portò alla caduta del regime di Gheddafi

Ricorda 2011: Primavera araba libica e caduta di Gheddafi

Nel febbraio 2011, durante le prime fasi delle proteste, poi evolutesi in insurrezioni, che coinvolsero diversi Paesi della regione e furono soprannominate “Primavere arabe”, il popolo libico diede voce al …
Mohammad Khatami, presidente dell'Iran nel 2001

Ricorda 2001: La riconferma di Khatami e l’inizio della fine per la speranza riformista

L’8 giugno 2001, mentre i cittadini iraniani inserivano entusiasticamente le proprie schede all’interno delle urne elettorali per spingere Mohammad Khatami alla vittoria, nessuno si aspettava che vent’anni dopo il super …
Lo Spiegone è una testata registrata presso il Tribunale di Roma, 38 del 24 marzo 2020
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: