Australia e Nuova Zelanda: nemici amici

di Gaia Cellante Australia e Nuova Zelanda sono le due principali potenze del quadrante geopolitico dell’Oceania. Inevitabilmente questa piccola area, molto isolata dal resto del mondo, è caratterizzata dalla forte influenza dei due Paesi, i quali, a causa della bassa mediatizzazione dell’area nella mentalità comune, sembrano non vivere alcuna competizione o difficoltà tra di loro….

La nostalgia dell’Unione Sovietica in una Russia stremata

Nell’ultimo decennio, la popolazione russa è diventata sempre più nostalgica nei confronti dell’Unione Sovietica. L’immaginario sovietico è ritornato in auge nella cultura popolare, ma ha anche contagiato l’opinione politica dei cittadini. Sondaggi condotti fra il 2017 e il 2019 hanno mostrato che più del 60% dei russi oltre i 35 anni di età rimpiange l’URSS. Inoltre,…

Sulla strada per Kyiv: intervista a Dario Fabbri di Limes

Abbiamo intervistato Dario Fabbri, giornalista, consigliere scientifico e coordinatore America della rivista Limes, per chiedergli quale siano gli obiettivi politici statunitensi in Ucraina. Dopo averne scoperto la storia, le oligarchiche e i conflitti passati e presenti, oggi osserveremo questo Paese di confine sotto il punto di vista geopolitico.

Il caso Jesús Santrich fa vacillare il governo colombiano

A un anno dalle elezioni che hanno visto trionfare Iván Duque – fedele seguace dell’ex presidente Alvaro Uribe e uomo forte della destra – la situazione politica e sociale in Colombia è più tesa che mai. A dividere l’opinione pubblica è lo scontro istituzionale attorno al caso giudiziario che vede protagonista Seuxis Paucias Hernández Solarte, nome…

Elezioni parlamentari danesi: tutto quello che c’è da sapere

Il 5 giugno si sono svolte le elezioni parlamentari danesi per rinnovare i membri del Folketing, l’assemblea parlamentare. A pochi giorni dalle elezioni europee, l’appuntamento elettorale in Danimarca risulta particolarmente interessante non solo per la presenza di partiti di estrema destra e anti-establishment, ma anche per le reazioni dei partiti tradizionali davanti alla crescita di…

La linea curva: fiumi, confini e idropolitica

Nei precedenti articoli del progetto ‘la linea curva‘, ci siamo soffermati sulle relazioni trasfrontaliere Cina-Russia e Russia-Mongolia. In questo nuovo capitolo, analizziamo invece un elemnto cruciale nei rapporti di confine: i fiumi. Sin dagli albori della storia, i fiumi hanno giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’umanità. Lungo le loro rive sono sorte le prime…

Le legislative del 2020 negli Stati Uniti

Il 2020 sarà un anno molto denso dal punto di vista elettorale negli Stati Uniti. Le elezioni presidenziali, in cui ovviamente si gioca la partita più importante, non saranno infatti l’unico appuntamento con il voto. Si voterà, infatti, anche a livello statale, con tornate elettorali caratterizzate dalla rielezione degli organi legislativi interni e a livello…

L’economia della Cambogia: tra sviluppo e disuguaglianze

Dopo aver parlato della tragica storia della Cambogia e delle sue violazioni dei diritti umani, questo terzo articolo affronta la situazione economica del Regno, il suo sviluppo e le grandi disuguaglianze che dividono il Paese. La Cambogia si è affacciata al mondo del libero mercato poco più di un ventennio fa, quando – dopo un lungo…

Il Corno spezzato d’Africa: chi sono Al-Shabāb?

Spesso si fa riferimento alla Somalia come il Corno d’Africa per l’unicità morfologica del proprio territorio, una particolarità che ha permesso al Paese di essere un punto nevralgico delle rotte commerciali marittime del mondo intero. Persino l’allora Unione Sovietica e gli Stati Uniti ne avevano capito il potenziale economico durante la Guerra Fredda.

Andrew Scheer è il Trump canadese?

Tutti gli scienziati politici vorrebbero avere la possibilità di prendere un determinato personaggio di un determinato Paese e spostarlo in un altro scenario per provarne la nuova efficacia. Chi non vorrebbe provare l’efficacia di un Berlusconi in Francia o di un Obama in Germania? Ma questo resta evidentemente fantapolitica, a parte in un caso. Infatti, coloro…