Sostienici

“Lo Spiegone è anche e soprattutto vostro: se non ci foste, il nostro lavoro sarebbe inutile.
Sostieni la tua informazione, sostieni Lo Spiegone”

La prima cosa che impari in un corso di giornalismo è come rendere sostenibile la tua attività. I ricavi, per un giornale, solitamente provengono da due canali: le pubblicità e le copie vendute. Nell’era di internet, la seconda ipotesi si è trasformata in quello che viene chiamato paywall, una sorta di pedaggio da accettare se si vuole accedere ai contenuti di quel sito.

Chi segue Lo Spiegone si sarà accorto che il nostro giornale non funziona in questo modo. I nostri contenuti sono tutti accessibili gratuitamente e il nostro sito non contiene alcun tipo di pubblicità. Com’è possibile, allora, che Lo Spiegone continui a ingrandirsi, mantenendo la stessa qualità di sempre? La risposta è semplice, quanto difficile: Lo Spiegone è un progetto autofinanziato, in cui nessuna delle persone coinvolte percepisce uno stipendio per svolgere il proprio lavoro. Anzi, solitamente ne svolge anche altri, cosicché possa continuare a lavorare gratuitamente per il nostro progetto.

È giusto? No, assolutamente no. L’informazione è un bene di prima necessità e la sua libertà è una pietra miliare delle nostre democrazie. È proprio per queste ragioni che abbiamo sempre evitato con forza di cercare finanziamenti con gli strumenti classici: per non rischiare di snaturare l’obiettivo con cui siamo nati. È anche per questo, forse, che voi lettori e lettrici apprezzate il nostro lavoro seguendoci dal primo giorno e diventando sempre più numerose e numerosi. 

Vignetta di Fabio Magnasciutti

Purtroppo, però, il giornalismo ha molti più costi di quanto si possa immaginare. Più si cresce, più questi costi aumentano diventando meno sostenibili attraverso l’autofinanziamento. E qui, cari lettori e care lettrici, entrate in gioco voi.

Lo Spiegone vuole continuare a fare il proprio lavoro, sempre meglio, lasciando i suoi contenuti liberi e senza pubblicità. Ma per farlo abbiamo bisogno del vostro sostegno. Se ci seguite con passione, se pensate che la nostra informazione sia anche un po’ la vostra, potete scegliere di sostenerci.

Lo Spiegone è anche e soprattutto vostro: se non ci foste, il nostro lavoro sarebbe inutile.

Sostieni la tua informazione, sostieni Lo Spiegone. 

Lo Spiegone è una testata registrata presso il Tribunale di Roma, 38 del 24 marzo 2020
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: