Il Sud Africa e i Boeri: prove di difficile inclusione

di Luca Perrone Se ogni stato fosse un castello, sarebbe premura costruirlo con solide fondamenta: Pretoria dovrà capire quanto prima se gli Afrikaneer e i Boeri possono diventare parte integrante per la costruzione del nuovo Sud Africa. Prima di tutto, una precisazione importante. Nelle fonti e link forniti per ulteriori approfondimenti, sono contenute immagini che…

Somaliland: lo stato che attende il riconoscimento

La Repubblica del Somaliland è composta dalle provincie più settentrionali della Somalia. Nonostante abbia dichiarato l’indipendenza nel 1991 e da allora funzioni di fatto come uno stato indipendente, il Somaliland non è riconosciuto ufficialmente da nessun attore internazionale. Capire il perché non è facile, soprattutto visto che il paese è nettamente più stabile e funzionale…

Un anno di Macron: intervista a Francesco Maselli

di Flavia Cervelli Il 7 Maggio 2017 Emmanuel Macron veniva eletto Presidente della Repubblica francese vincendo al secondo turno delle elezioni presidenziali. Si era presentato nella competizione come elemento di novità rispetto al tradizionale sistema politico con il movimento En Marche! da lui fondato. Alla fine del primo anno del suo mandato siamo tornati ad…

Italia e Uganda: due sistemi di accoglienza a confronto

In questi giorni di acceso dibattito riguardo la questione dei migranti, la necessità di mettere in luce un sistema di accoglienza ritenuto un esempio dalla comunità internazionale si è fatta sentire. L’Uganda, dopo la riforma della legislazione sui rifugiati del 2006, ha creato un ambiente nel quale tutti coloro che ottengono il permesso di rimanere…

La corsa di Erdogan alle urne

Con le elezioni del prossimo 24 giugno in Turchia si deciderà il destino politico del Paese all’indomani delle profonde riforme costituzionali approvate con il referendum dello scorso anno. I cittadini turchi saranno infatti chiamati ad eleggere sia il Parlamento che il Presidente e l’inizio della prossima legislatura assegnerà, a meno di una vittoria dell’opposizione, nuovi…

La questione Algerina e il legame culturale tra Francia e Nord Africa

Quando nella seconda metà del secolo scorso i Paesi europei iniziarono quel lungo e difficoltoso progetto chiamato “decolonizzazione”, gli studiosi dell’epoca posero subito un quesito di fondamentale importanza: l’indipendenza politica e amministrativa delle ex colonie verrà accompagnata da un’indipendenza socio-culturale? L’antropologo franco-algerino Abdelmalek Sayad, grazie ai suoi decennali studi sulla popolazione algerina residente in Francia…

Il concordato preventivo

di Valerio Antonini Il 30 maggio si è svolta l’udienza presso il Tribunale fallimentare di Roma sul concordato preventivo di Atac, gravata da circa 1,3 miliardi di euro di debiti. A giorni dovrebbe  essere emesso  il parere del Tribunale sull’ammissione o meno alla procedura (già preceduto da un parere negativo lo scorso marzo). Ma cos’è il…

Bill de Blasio e il modello New York

La comunità italo americana rappresenta fin dal secolo scorso una delle più importanti realtà degli Stati Uniti d’America. Sono, infatti, secondo un censimento ufficiale del 2010, più di 17 milioni i cittadini americani che dichiarano di avere un’ascendenza italiana, mentre per la NIAF (National Italian American Foundation) sono oltre i 20 milioni. Più di 200.000…

La controversia tra Australia e Giappone sulla caccia alle balene

La mattanza delle balene ad opera del Giappone ha provocato, negli ultimi sei mesi, la morte violenta di 333 esemplari (balenottere rostrate) nelle acque dell’Oceano Antartico e ciò sarebbe già sufficiente a far rabbrividire, ma a questo si aggiunge il fatto che 122 di queste fossero femmine e incinte di 114 cuccioli.

La guerra sulla privacy si combatte in Europa

Dopo due udienze fiume davanti al Congresso degli Stati Uniti lo scorso aprile, l’apology tour (il tour delle scuse) di Mark Zuckerberg è approdato in Europa. Lo scorso 23 maggio, infatti, il giovane CEO di Facebook ha fatto tappa a Bruxelles per essere ascoltato dalla Conferenza dei gruppi politici del Parlamento europeo, dietro invito del…

Il mondo vedrà importanti cambiamenti, parola di Kim Jong-un

“Non è stato facile arrivare qui. Il passato ci ha tenuto con mani e piedi legati, e i vecchi pregiudizi e abitudini sono stati come ostacoli sul nostro futuro. Ma abbiamo superato tutto questo, e siamo qui oggi”, così Kim Jong-un ha descritto il primo storico summit tra un Presidente in carica USA e il…

Il governo Sanchez tra record e prossime sfide politiche

Durante la campagna elettorale per le elezioni generali del 2015 Pedro Sanchez, allora segretario del Partido Socialista (PSOE), attaccò duramente Mariano Rajoy durante un dibattito televisivo accusando il Partido Pupular (PP) di corruzione e di finanziamenti illeciti, etichettando l’allora Primo Ministro come “indecente”. Fu, tuttavia, proprio Rajoy a “vincere” quelle elezioni guardando il PSOE crollare…