Russia e Asia Centrale

Il cielo è rosa sopra Tbilisi: la Rivoluzione delle rose del 2003 in Georgia

Il cielo è rosa sopra Tbilisi: la Rivoluzione delle rose del 2003 in Georgia

Tbilisi, 22 novembre 2003: mentre Eduard Shevardnadze, presidente della Repubblica di Georgia ed ex ministro degli Esteri di Mikhail Gorbachev, stava tenendo il discorso inaugurale della nuova legislatura, un drappello …
Gas naturale liquefatto e rotta del Mare del Nord: la strategia russa nell’Artico fino al 2035

Gas naturale liquefatto e rotta del Mare del Nord: la strategia russa nell’Artico fino al 2035

A partire dalla seconda metà del secolo scorso, l’Artico, ossia la vasta regione che comprende la banchisa del Polo Nord e il Mar Glaciale Artico, è diventato oggetto di disputa. …
Russia: la legge sulla sovranità digitale e l’accesso a internet

Russia: la legge sulla sovranità digitale e l’accesso a internet

Il 1° maggio 2019, in Russia, il Programma nazionale di economia digitale (legge federale 90-FZ), comunemente conosciuto come legge sulla sovranità digitale e l’accesso a internet, è stato approvato dalla …
Il rapporto tra russo e lingue nazionali: lo spazio post-sovietico

Il rapporto tra russo e lingue nazionali: lo spazio post-sovietico

Dai tempi dell’Impero, la lingua russa ha visto aumentare il proprio campo d’azione in epoca sovietica. Strumento fondamentale di mobilità sociale interna a partire dagli anni Sessanta, con la dissoluzione …
Il rapporto tra russo e lingue nazionali: dall’Impero all’Unione sovietica

Il rapporto tra russo e lingue nazionali: dall’Impero all’Unione sovietica

Settima per diffusione al mondo, parlata da 260 milioni di persone, il russo è la lingua ufficiale degli abitanti della Federazione Russa e tradizionalmente lingua franca in molte delle ex …
Le proteste del 23 gennaio in Russia e il ritorno di Naval’niy

Le proteste del 23 gennaio in Russia e il ritorno di Naval’niy

Il 17 gennaio scorso Aleksey Naval’niy è tornato in Russia a bordo di un aereo di linea, dopo aver passato quasi sei mesi in Germania, dove era stato ricoverato in …
Il gruppo Wagner: i mercenari del Cremlino

Il gruppo Wagner: i mercenari del Cremlino

I contractors, ovvero le compagnie private che offrono diversi servizi nel settore della sicurezza (dall’intervento diretto sul campo alla gestione di operazioni di sorveglianza, logistica e addestramento) rappresentano l’evoluzione contemporanea …
La sfida delle riforme in Armenia

La sfida delle riforme in Armenia

Di Giovanni ZorraNel corso del 2020, l’Armenia è tornata a fare notizia. Prima per i dati preoccupanti sulla pandemia di Covid-19, poi a causa del riaccendersi del quasi trentennale conflitto …
Il personaggio dell’anno: Svetlana Tikhanovskaya

Il personaggio dell’anno: Svetlana Tikhanovskaya

Quando suo marito Sergei Tikhanovsky, un noto vlogger, è stato incarcerato prima che potesse formalizzare la sua candidatura alle elezioni presidenziali, fissate in Bielorussia per il 9 agosto 2020, Svetlana …
Il personaggio dell’anno: Gurbanguly Berdimuhamedow

Il personaggio dell’anno: Gurbanguly Berdimuhamedow

Da quando è diventato indipendente dall’URSS nel 1991, il Turkmenistan è stato governato da due presidenti. Il primo, Saparmurat Niyazov, ha compiuto senza alcun intoppo la transizione dal regime comunista …
HIV in Russia: l’altra epidemia

HIV in Russia: l’altra epidemia

Poco prima di essere travolta dalla pandemia di Covid-19, la Russia si trovava già da tempo a dover fare i conti con un altro virus: l’HIV. Con più di un …
La svolta verso Ovest della Moldavia: le elezioni presidenziali del 2020

La svolta verso Ovest della Moldavia: le elezioni presidenziali del 2020

Il 15 novembre 2020 si è tenuto il secondo turno delle elezioni presidenziali in Moldavia, il Paese più povero d’Europa composto da poco più di 3.5 milioni di abitanti. In …
Lo Spiegone è una testata registrata presso il Tribunale di Roma, 38 del 24 marzo 2020
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: