Sviluppo sostenibile e diritti: i sistemi alimentari

di Matteo Rizzari Le politiche di sviluppo sostenibile non riguardano soltanto l’aspetto economico-ambientale, ma devono mirare ad assicurare equità, giustizia sociale e diritti. In tal senso, il cibo rappresenta uno dei temi più rilevanti in quanto si pone come punto d’incontro tra diverse istanze al centro dell’Agenda 2030: nutrizione, salute, sviluppo dell’individuo e delle comunità,…

Il valore condiviso: la nuova sostenibilità aziendale

di Maria Colella A quasi un decennio dalla pubblicazione dell’articolo sulla Harvard Business Review a cura di M. Porter e  M. Kramer (Creating shared value, 2011) che ne consacrò la sua affermazione, continua a persistere un intenso dibattito, non solo accademico, sul tema della creazione di valore condiviso da parte delle imprese (creating shared value,…

La leva politica della comunità drusa nel Levante

di Samir Paravicini Dopo aver parlato delle origini della comunità drusa e descritto i principi cardine della sua fede, analizziamo ora il ruolo politico che i drusi hanno ricoperto in Siria, Libano e Israele. I drusi in Siria: i capi della montagna La popolazione drusa in Siria si concentra nel sud del Paese, principalmente nella…

Islam Insight: i drusi, la branca esoterica dell’Islam

di Samir Paravicini Tra le tante denominazioni e filoni di pensiero islamico che, lungo i secoli, hanno sviluppato una propria dottrina, si trovano i drusi, un’antica comunità che affonda le sue radici nella corrente sciita ismailita. Alcune caratteristiche come l’endogamia, la segretezza intorno ai precetti religiosi e l’isolamento nelle zone montagnose inducono a ritenerla una…

Il Made in Italy tra azione di governo e politiche europee

di Alberto Guidi Le qualità e le unicità dei prodotti Made in Italy sono tra le più apprezzate dai consumatori di tutto il mondo. Degli 80mila consumatori provenienti da 27 Paesi interpellati da EY per la ricerca “Future Consumer Now”, l’80% ha risposto in modo affermativo alla domanda “compreresti italiano?”. Al Bel Paese viene solitamente…

Sostenibilità e future strategie per l’Unione europea

di Matteo Rizzari Negli ultimi anni, l’Unione europea ha affrontato uno dei periodi più complessi della sua storia, passando per la crisi economica e le misure di austerity fino alla crescita di movimenti euroscettici, di cui la Brexit rappresenta la massima espressione. A distanza di quasi due mesi dalle elezioni per il rinnovo del Parlamento…

La linea curva: confini, etnie e religioni

Di Francesco la Forgia e Yauheniya Dzemianchuk Nei capitoli precedenti del progetto, ci siamo soffermati sui vari fattori geopolitici che influenzano le dinamiche di frontiera tra diversi Stati dell’Asia Centrale e Orientale. Dalle vecchie dispute territoriali, alle nuove occasioni di cooperazione, passando per il ruolo giocato da fiumi e arterie commerciali, i confini presi in…

GCC: due anni di paralisi

di Gabriele Morrone Mohamed Morsi non ha retto al collasso avvenuto lunedì 17 giugno durante un’ennesima udienza del processo a suo carico. Il primo presidente democraticamente eletto in Egitto è morto qualche ora dopo presso l’ospedale de Il Cairo. Il processo a suo carico si è trasformato, per ovvi interessi politici, in un processo all’Egitto…

Turchia al bivio?

di Alice Santori Il 23 giugno Istanbul torna alle urne per rieleggere il proprio sindaco. Il Supremo Consiglio Elettorale della Repubblica turca, l’YSK, ha infatti annullato il risultato delle elezioni locali del 31 marzo scorso, vinte con lieve margine dal partito di opposizione CHP, accogliendo i ricorsi presentati dal partito al governo AKP per sospette…

Etiopia, Egitto e Sudan: la disputa sulle acque del Nilo

di Eleonora Copparoni ed Enrico La Forgia L’acqua è una risorsa preziosa, tanto più nelle zone aride dell’Africa. Nell’area Nord orientale del continente, il Nilo è senza dubbio la maggiore fonte di approvvigionamento. Si tratta di uno dei due fiumi più lunghi del mondo – si contende il titolo con il Rio delle Amazzoni –…

La Rivoluzione trumpiana: delucidazioni sulla riforma fiscale statunitense

Di Guglielmo Russo Walti Chiuso l’anno fiscale del 2018, nella primavera del 2019 è scaduto il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi per i cittadini statunitensi. Mai come quest’anno le imposte statunitensi hanno suscitato un tale interesse da parte del mondo accademico e dell’informazione, dopo che, a fine dicembre 2017, il presidente Donald…