La svendita dell’Amazzonia è una questione politica

L’Amazzonia è, a ragione, considerata tra le più grandi risorse ambientali del nostro pianeta e l’appellativo di “polmone terrestre”, procuratogli dall’enorme quantità di ossigeno prodotto e di anidride carbonica consumata, basterebbe da solo a garantirgli intangibilità.  Purtroppo la realtà è ben diversa. Come avevamo già spiegato in un precedente articolo  la deforestazione in Amazzonia è aumentata del 24…

Il Brasile ha abbandonato l’Amazzonia (e chi la difende)

La Foresta Amazzonica, più comunemente chiamata Amazzonia, è una foresta di origine pluviale che si estende su un’area di circa 6,5 milioni chilometri quadrati e attraversa nove paesi del Sud America: Brasile (nel quale si trova il 65% del territorio), Colombia, Perù, Venezuela, Ecuador, Bolivia, Guyana, Suriname e Guyana francese.

Guyana e Suriname tra caraibi e america del sud

Completiamo oggi la nostra serie di introduzioni ai paesi sudamericani con Guyana e Suriname. I due stati di dimensioni modeste, se comparati con altri giganti della regione, sono accomunati non solo dalla grandezza ma anche dalla storia coloniale.

Cosa è il G20?

Il 7 e l’8 luglio ad Amburgo si terrà il dodicesimo meeting del G20, ovvero il “Gruppo dei Venti”. La volontà di creare questo luogo di incontro annuale è nata dalla necessità di aumentare il numero dei Paesi mondiali coinvolti nelle decisioni più importanti. Dopo la caduta del Muro di Berlino, il collasso dell’Unione Sovietica,…

Taiwan è sempre più isolata dal mondo

La Repubblica di Cina, ovvero Taiwan, è sempre più isolata dal mondo. Il 12 giugno il suo più grande alleato diplomatico e strategico, Panama, ha deciso di rompere le relazioni con Taipei e, allo stesso tempo, riconoscere la Repubblica Popolare Cinese come legittima rappresentante della Cina. Questo evento però non è isolato, anzi. Dall’inizio del…

Il Brasile verso il 2018: la crisi politica e la necessità di trasparenza.

Il Brasile è esploso nuovamente. L’apparente tregua successiva all’impeachment di Dilma Rousseff e all’arrivo di Michel Temer a Planalto è finita e il paese sta riesplodendo in una protesta che assume dimensioni gigantesche. Stavolta, come ci si aspettava, la protesta nei confronti di Temer sta coinvolgendo vasti strati di popolazione in tutti gli stati federali…

Lo Spiegante: Oscar Palma, le FARC e la Colombia

Abbiamo già avuto modo di parlare della situazione in Colombia, sia prima sia dopo il referendum dello scorso ottobre che ha visto il 51.3% della popolazione colombiana bocciare l’accordo raggiunto tra il governo e le FARC (In fondo all’articolo potete trovare i link). Nelle scorse settimane abbiamo avuto l’occasione di entrare in contatto con Oscar Palma, professore…

Lo Spiegante (English): Oscar Palma and the situation in Colombia

On October 2nd there has been a referendum in Colombia about the agreement between the government and the FARC in which the “No” has won with the 51,3 %. Since then the government has reached another agreement. We’ve talked with Palma Morales Oscar Juliàn, professor in the Colegio Mayor de Nuestra Señora del Rosario, in Colombia, about…

Venezuela: la Rivoluzione Bolivariana è giunta al termine?

Con le sentenze 155 e 156 del 28 e 30 marzo, il Tribunale Supremo di Giustizia (TSJ) ha esautorato il parlamento venezuelano dei suoi poteri per trasferirli direttamente a se stesso. Gli attuali giudici del TSJ, nominati in extremis da esponenti del Partido Socialista Unido de Venezuela dopo la disfatta elettorale del 2015, sono un estensione del potere dell’attuale presidente…

La lunga notte del Paraguay

Un intero piano del parlamento dato alle fiamme, duecentoundici arrestati (di cui quattro minorenni), un morto e diversi feriti anche tra giornalisti e politici. È questo il bilancio della lunga notte che il Paraguay e il suo popolo hanno vissuto, lo scorso 31 marzo, in seguito a un tentativo di riforma costituzionale voluta dall’attuale presidente Horacio Cartes. La modifica,…

Nicaragua vs Stati Uniti: una storia da ricordare

Il caso Nicaragua vs. United States ci permette di comprendere come il sistema del diritto internazionale funzioni in modo ambiguo e come i paesi vincitori siano privilegiati in questo ordine. Per capire bene il caso è però necessario prima comprendere com  Washington abbia influito sulle dinamiche del continente americano. Il predominio statunitense sulle americhe è nato nell’ottocento con…