Mondo

“Ora penso invece che il mondo sia un enigma benigno, che la nostra follia rende terribile perché pretende di interpretarlo secondo la propria verità.” Così scriveva Umberto Eco nel suo romanzo Il pendolo di Foucault. Quella che cerchiamo di offrire in queste pagine è una lettura del mondo che non parta da nessuna verità, ma utilizzi tutti gli strumenti a nostra disposizione per renderla più chiara e fruibile. Per raggiungere il nostro obiettivo, abbiamo dovuto fare un po’ d’ordine dividendo il mondo in otto aree. Nel nostro mondo, che speriamo sia un po’ anche il vostro, ci districhiamo tra l’Asia e il Nord America, passando per l’Africa, il Medio Oriente e l’Europa, fino ad arrivare ai due poli opposti dell’emisfero australe: America latina e Oceania. La Russia e l’Asia centrale occupano una categoria a sé per la vastità del territorio e le specificità delle dinamiche che lo percorrono.