Perché abbiamo fretta di rallentare l’informazione

Quando mi sono messo a pensare all’editoriale che avrei scritto per presentarmi come nuovo direttore, mai avrei creduto di farlo in un momento storico come questo. Ho riflettuto, rimandato, chiuso e aperto il computer mille volte pensando fosse quasi un’offesa verso i nostri lettori parlare di qualcosa così distante dalla quarantena, dal coronavirus, dalla dura…