Dakota Access: la rivolta dei nativi contro l’oleodotto

Da mesi è in atto in North Dakota un braccio di ferro tra società edili e nativi americani Sioux per la costruzione di un grande oleodotto. Dal 2007 lo stato del Midwest statunitense è infatti la nuova frontiera dell’estrazione del petrolio americano, grazie all’avanzamento della tecnologia del cosiddetto “fracking”. Ma andiamo con ordine: cosa prevede…