Non tutti lasciano l’Africa: migranti e rifugiati in Kenia

Il Kenia è considerato un Paese di origine, destinazione e transito di flussi migratori. Quando si parla di flussi in entrata ci si riferisce anche al fenomeno dei rifugiati, particolarmente sentito in Kenia, sia dalla popolazione che dal governo centrale, soprattutto in relazione ai due grandi campi presenti nel Paese: Kakuma e Dadaab.

Islam contro Islamismo: capire il jihadismo in Africa

di Stefano Avalle Prima che l’Islam si diffondesse a macchia d’olio nell’Africa sub-sahariana, le professioni religiose locali avevano carattere animista o politeista. Ad oggi, circa 288 milioni di musulmani vivono in Africa sub-sahariana, su un totale di quasi mezzo miliardo di persone presenti nell’intero continente. L’Africa porterà sempre le cicatrici indelebili delle sanguinosissime guerre civili…

La scuola in Africa: dati e concetti chiave

L’istruzione è il fondamento della nostra esistenza, un diritto inalienabile che ogni individuo dovrebbe possedere, garantire e difendere. L’Articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (UDHR) dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite recita: Ogni individuo ha diritto all’istruzione. L’istruzione deve essere gratuita almeno per quanto riguarda le classi elementari e fondamentali. L’istruzione elementare deve essere…

L’EAC e l’integrazione dell’Africa Orientale

    Tra tutte le organizzazioni regionali africane, l’East African Community (EAC) è forse quella che ha compiuto i passi più interessanti verso l’integrazione economica dei suoi membri. Dopo aver implementato sia un’unione doganale che un mercato unico, l’organizzazione viaggia verso la coesione monetaria e politica, ma non senza qualche problema ancora da risolvere.

Il Mali prima e dopo l’indipendenza

di Cecilia Marconi Il Mali è uno Stato dell’Africa occidentale. Benché tra i più poveri al mondo, è l’ottavo Stato più grande del continente e possiede un ricco patrimonio culturale, storico e artistico. Timbuctu, in particolare, è uno dei più antichi insediamenti del continente, una delle sue “capitali della musica” e patrimonio mondiale dell’umanità Unesco…

Burkina Faso: nella morsa di Al-Qaeda

di Stefano Avalle Il 19 gennaio 2019 è stata diffusa la notizia che il primo ministro Paul Kaba Thieba e l’intero gabinetto si sono ufficialmente dimessi, in seguito all’aumento dell’instabilità interna. Questa decisione è stata causata dagli attacchi di matrice jihadista, dalla crisi umanitaria e dai più recenti rapimenti e uccisioni di stranieri – come il caso…

Le organizzazioni regionali africane e l’integrazione del continente

Con questo articolo inizia un progetto che ci porterà a guardare da vicino le più importanti organizzazioni regionali africane. Prima di raccontare le vicissitudini dei singoli enti, è bene però analizzare brevemente cosa sono queste comunità, che ruolo hanno e che problemi affrontano oggi.

Elezioni presidenziali in Senegal: i candidati

di Serena di Roberto La campagna elettorale delle presidenziali senegalesi del prossimo 24 febbraio è iniziata venti giorni prima del suffragio. Solo cinque candidati hanno superato il tanto temuto passo della sponsorizzazione, che richiedeva almeno 53.000 firme per poter competere alla corsa. Il capo dello Stato uscente, Macky Sall, dovrà affrontare quattro avversari, nella speranza…

Elezioni in Nigeria: la situazione a pochi giorni dal voto

Sono più di 84 milioni gli elettori che si sono registrati per scegliere il prossimo Presidente e i membri dell’Assemblea Nazionale della Nigeria il 16 febbraio. I Governatori e i membri della Camera di Stato e degli Stati saranno selezionati in un’altra elezione il 2 marzo. Un totale di 91 partiti politici parteciperanno alle elezioni generali…

Non tutti lasciano l’Africa: dati e concetti chiave

A dispetto di ciò che comunemente si crede, non tutti gli africani bramano l’Europa. Al contrario, il 50.4% dei migranti provenienti da Paesi africani non esce dal continente; addirittura, se si prende in considerazione solo l’Africa subsahariana, il dato si alza fino a toccare il 67%. Con questo articolo si apre un progetto che ha…

Elezioni presidenziali in Senegal: l’opposizione in fermento

Serena Di Roberto Migliaia di sostenitori dell’opposizione senegalese hanno manifestato a Dakar lo scorso 28 Dicembre per chiedere che le elezioni presidenziali del 24 Febbraio 2019 siano “giuste e trasparenti”, mentre due dei principali oppositori del presidente e candidato in carica Macky Sall, Khalifa Sall e Karim Wade, ancora vivevano del dubbio di poter essere esclusi…