Linda Deregibus

Autrice ed ex Caporedatrice MENA. Piemontese, si laurea in Economia a Milano e, dopo una tappa in Australia, approda a Bologna. Qui consegue la magistrale in Relazioni Internazionali – International Affairs, per poi trasferirsi a Dubai. Scrive di Medio Oriente, canta per hobby e colleziona libri che vorrebbe leggere.

Articoli di Linda

I sauditi e l’estremismo religioso

Nella lotta al terrorismo internazionale l’Arabia Saudita si trova in prima fila: nel 2015 infatti si è posta a capo di una coalizione composta da 34 stati a maggioranza musulmana, …

Mohammad bin Salman e il “Saudi Game of Thrones”

Nella notte del 4 novembre 2017, soprannominata da alcune testate nazionali e internazionali «la notte dei lunghi coltelli d’Arabia Saudita», è stata condotta una campagna di arresti che ha portato …
jerusalem

Cent’anni dopo la Dichiarazione Balfour

In un momento in cui la questione palestinese rimane in ombra rispetto agli avvenimenti che agitano il Medio Oriente, i contrasti sono tutt’altro che scemati. Nonostante non ci sia più …
Lo Spiegone

Fatah e Hamas: la crisi di Gaza e l’accordo

Il Cairo, 12 ottobre 2017: le due più importanti fazioni politiche palestinesi, Fatah e Hamas, firmano un accordo di riconciliazione. Nel precedente articolo sono stati riportati alcuni dei principali momenti …
Trump (y mucho más) en esta zona de graffiti cercana a una torre de vigilancia - belén

Fatah e Hamas: il conflitto interno

Il Cairo, 12 ottobre 2017: le due più importanti fazioni politiche palestinesi, Fatah e Hamas, firmano un accordo di riconciliazione. Non è la prima volta che le due raggiungono un’intesa, …
West Bank

Ristagno e potenzialità dell’economia in Cisgiordania

Un report del Fondo Monetario Internazionale (IMF) datato agosto 2016 definiva l’economia palestinese «stagnante». Per capire motivazioni e dettagli della situazione economica di quest’area si deve necessariamente allargare la visuale …
Lo Spiegone

Riciclaggio e finanziamento del terrorismo: le minacce nel sistema finanziario

Le organizzazioni criminali e terroristiche hanno spesso la necessità di far circolare le proprie risorse all’interno del sistema finanziario, sfruttando così meccanismi legali per depositare e/o spostare i propri asset …
Lo Spiegone

La linfa del terrorismo: il denaro dell’ISIS

Lo Stato Islamico, proclamato a Mosul il 29 giugno 2014, ha saputo conquistare, controllare e gestire per anni un territorio estremamente vasto, situato a cavallo tra Siria e Iraq e …
Hundreds_of_thousands_of_Bahrainis_taking_part_in_march_of_loyalty_to_martyrs

La questione sciita in Bahrein

Lo scoppio delle Primavere Arabe nel 2011 aveva spinto l’opposizione della piccola monarchia del Bahrein ad intensificare le manifestazioni per un cambiamento costituzionale. In principio, le richieste erano volte all’ottenimento …
Lo Spiegone

La diplomazia indipendente del Sultanato dell’Oman

Mentre il Medio Oriente vive una polarizzazione tra governi filo-sauditi e filo-iraniani, la politica estera perseguita dall’Oman si delinea neutrale e non interventista. Nonostante si trovi ai margini delle cronache …
Waiting-yemen

Yemen, stato fallito in piena crisi umanitaria

La guerra in Yemen è scoppiata circa due anni fa e tutt’oggi non ci sono segni che facciano pensare ad una prossima risoluzione, o almeno ad una svolta. Le sorti …
Amman

Giordania: tassello strategico nel Medio Oriente

Formalmente creato quasi un secolo fa da Winston Churchill, il Regno Hashemita di Giordania ricopre un ruolo cruciale all’interno del Medio Oriente. Proprio come allora, oggi rappresenta un baluardo della stabilità …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: