L’oro blu del Medio Oriente: le risorse di Iran e Afghanistan

di Manuel Mezzadra Come abbiamo già avuto modo di analizzare, la disponibilità di risorse idriche di un Paese è determinata da fattori ambientali ed è fortemente legata a dinamiche interne nonché a scontri e interessi internazionali. In una realtà economica al collasso come quella iraniana o nella delicata situazione politica afghana, la gestione inefficiente delle…

Ai margini del movimento curdo: i curdi iraniani

di Francesco Nasi Nell’articolo precedente abbiamo interrotto la storia del popolo curdo alla Pace di Losanna, il trattato firmato nel 1923 tra Turchia e le potenze occidentali che concluse la guerra civile turca. Ebbe lo scopo di  disegnare un nuovo equilibrio tra i resti dell’Impero Ottomano e l’Europa. Il Trattato di Losanna infranse le speranze…

L’Iran al voto per il parlamento

Nonostante questa tornata elettorale non cambierà di molto il panorama politico dell’Iran, tutti gli attori internazionali guarderanno con attenzione al voto del 21 febbraio, che rinnoverà il Parlamento della Repubblica Islamica dell’Iran e sarà un’occasione per capire dove andrà il supporto dell’elettorato. Si orienterà verso moderati e riformisti vicino a Rouhani o si creerà una…

Storia del popolo curdo: dalle origini al Trattato di Losanna

di Francesco Nasi Il concetto di “nazione” è uno dei grandi misteri della politica. Non esiste un’opinione univoca su quali caratteristiche una comunità di individui debba avere per rientrare in questa categoria, se l’omogeneità della lingua, il riconoscimento esterno, una storia e delle tradizioni in comune oppure una stessa discendenza. Il filosofo Ernest Renan credeva…

Tensione Usa – Iran, cosa succede adesso? Intervista ad Andrea Dessì

di Emanuele Bobbio e Stefania Sgarra La morte del generale iraniano Qasem Soleimani in un raid aereo ordinato dalla Casa Bianca lo scorso venerdì ha esacerbato la tensione tra Washington e Teheran. Abbiamo parlato delle possibili ricadute dell’attacco statunitense con Andrea Dessì, responsabile di ricerca nell’ambito del programma Mediterraneo e Medio Oriente dello IAI e…

Chi era il Generale Qasem Soleimani?

Questa notte il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ordinato l’uccisione con un missile da un drone del Generale Qassem Soleimani, leader de facto delle Guardie Rivoluzionarie e in particolare delle milizie Quds. L’azione è di portata enorme per molte ragioni, ma principalmente per l’importanza che il generale Soleimani rivestiva nella strategia di proiezione…

Islam Insight: sunniti e sciiti, lo scisma e le differenze

di Samir Paravicini Nonostante risalga a più di quattordici secoli fa, lo scisma della comunità musulmana tra sunniti e sciiti, minaccia ancora oggi la stabilità di molti Stati mediorientali, che sfruttano questo forte elemento identitario a beneficio della loro potenza. Nel corso del tempo, le divergenze tra le due correnti sono diventate sempre più profonde, fino…

L’abbandono americano della Siria

Questione che ha attirato fortemente su di sè l’attenzione nelle ultime settimane è il ritiro degli effettivi americani della Siria. Dall’inizio del conflitto nel 2011 gli americani si sono, infatti, impegnati al fianco dei ribelli contro l’Isis. In nome della pace, della guerra al terrorismo contro l’Isis e della stabilità della zona, gli Stati Uniti…

L’oro blu del Medio Oriente: l’Eden conteso tra Tigri ed Eufrate

In regioni aride come il Medio Oriente, la carenza di acqua potabile sta diventando sempre più problematica. Nonostante la questione idrica sia di estrema importanza per garantire sicurezza e stabilità, questa viene spesso relegata in secondo piano. Con il progetto “L’oro blu del Medio Oriente” andremo ad affrontare casi studio rilevanti per comprendere come il…

L’oro blu del Medio Oriente: una regione senz’acqua

A guardare il Medio Oriente, verrebbe da pensare che la risorsa più importante della regione sia il petrolio e che la principale dimensione del potere che hanno gli Stati si misuri in barili di greggio. Nonostante non si possa negare che che la regione mediorientale abbia legato il proprio destino a quello del petrolio, un’altra risorsa…

Guardando a Oriente: i rapporti Golfo arabo-India

L’India di Modi reppresenta per quasi tutti i paesi del Golfo un alleato fondamentale nei settori dell’export energetico e della sicurezza.
La presenza di milioni di immigrati indiani poi rendono i rapporti con Nuova Delhi una variabile importante nei fragili equilibri del mondo arabo.