Libano: la “Svizzera del Medio Oriente” sull’orlo del baratro

Dalla fine della sanguinosa guerra fratricida nel 1990 alla fine del 2019, il Libano era riuscito a mantenere una certa stabilità economica anche in momenti difficili, come, ad esempio, l’assassinio del primo ministro Rafīq al-Harīrī nel 2005; o la guerra di luglio 2006 tra Hezbollah e Israele. Infatti, nonostante l’instabilità politica, dal punto di vista finanziario…

Venti di Putin: le politiche economiche

Sono ormai passati vent’anni da quando, nel 2000, Vladimir Putin è salito ai vertici del Cremlino, aprendo un’egemonia durata fino a oggi senza interruzioni di fatto. Dopo aver esplorato le politiche sociali, in questo articolo approfondiremo le politiche economiche che hanno segnato la presidenza Putin lungo l’ultimo ventennio.Parte del consenso di Putin passato e presente…

Ricorda: la crisi finanziaria sintomo della bulimia dei consumi 2008

Nonostante le prime avvisaglie della crisi si fossero manifestate già nell’estate del 2007, è il 2008 l’anno in cui divenne chiara la sua natura più sistemica. Le turbolenze generate sul mercato dei prodotti strutturati, infatti, si estesero progressivamente all’intero sistema finanziario fino a trasmettersi all’economia reale, provocando infine quella che, secondo molti, risulta essere la…