Francesca Magnolo

Caporedattrice Ambiente. Laureata in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio a Roma e magistrale in Industrial Ecology a Göteborg. Attualmente svolge un dottorato un dottorato a Gent, lavorando per un progetto europeo Marie Curie sulle nuove catene di valore nella bioeconomia. Ama la pace dei paesi nordici, ma si lamenta spesso della nostalgia per la sua Roma, caos compreso. Parlerebbe ore con i suoi gatti, dal vivo o in videochiamata se lontana.

Articoli di Francesca

La rivoluzione civile nel business: le Società Benefit

La rivoluzione civile nel business: le Società Benefit

La crisi ambientale, sociale ed economica che stiamo vivendo richiede un cambiamento urgente del nostro modo di fare economia, nel senso etimologico del termine, ovvero di “gestione domestica” delle nostre …
Ripartire dal bene comune: le opportunità dell’economia civile

Ripartire dal bene comune: le opportunità dell’economia civile

Nel 2015, i 193 Stati dell’Assemblea Generale dell’ONU hanno adottato l’Agenda 2030, composta da 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, per porre fine alla povertà, migliorare la vita e le prospettive …
Ricorda 1930: il Dust Bowl negli USA e la siccità specchio del futuro

Ricorda 1930: il Dust Bowl negli USA e la siccità specchio del futuro

Durante gli anni più duri della Grande Depressione, vaste aree delle Grandi Pianure del Nord America subirono gravi episodi di siccità pluriennali che portarono a erosione del suolo, tempeste di …
La marcia dei trattori nei Paesi Bassi e il futuro dell’agricoltura europea

La marcia dei trattori nei Paesi Bassi e il futuro dell’agricoltura europea

Negli ultimi mesi del 2019, nei Paesi Bassi, migliaia di trattori guidati da agricoltori provenienti da tutto il Paese hanno occupato una delle piazze centrali dell’Aia, capitale politica, minacciando di …
Giganti Finanziari: il capitalismo che scalda la Terra

Giganti Finanziari: il capitalismo che scalda la Terra

Attori finanziari quali banche, gestori di patrimoni, assicurazioni, fondi pensione, sono spesso considerati responsabili lontani, indiretti, degli effetti concreti del cambiamento climatico. Pensando a incendi, deforestazione, inondazioni, risulta difficile fare …
La natura come entità politica: il razzismo ambientale

La natura come entità politica: il razzismo ambientale

Nell’autunno del 1982, un gruppo di abitanti della contea di Warren, nel North Carolina, protestò per sei settimane contro l’installazione di una discarica di rifiuti tossici. L’intera comunità intentò delle azioni …
Dentro alle Conferenze sul clima: intervista a Rachele Rizzo

Dentro alle Conferenze sul clima: intervista a Rachele Rizzo

All’interno delle Conferenze sul clima la partecipazione dei giovani è riconosciuta in modo ufficiale, con l’obiettivo di rispettare il principio di equità intergenerazionale all’interno dei negoziati. Tra questi giovani troviamo …
Le Conferenze sul clima dal 1995 a oggi: verso la COP25

Le Conferenze sul clima dal 1995 a oggi: verso la COP25

Abbiamo concluso il precedente articolo di questo progetto parlando dei principali motivi di scontro dei vari gruppi durante i processi negoziali. Cerchiamo ora di contestualizzare questi ostacoli ripercorrendo brevemente gli …
Perché avere un Green New Deal per l’Europa, oggi

Perché avere un Green New Deal per l’Europa, oggi

Per “Green New Deal” si intende una risposta pratica dal punto di vista economico, sociale, tecnologico e politico alla sfida dei cambiamenti climatici, che minacciano attualmente le basi su cui …
Ricorda 1979: gli accordi sull’inquinamento atmosferico

Ricorda 1979: gli accordi sull’inquinamento atmosferico

Per 40 anni, diversi Paesi in Europa occidentale e orientale, Balcani, Nord America, e parti dell’Asia occidentale e centrale hanno lavorato insieme affrontare gli effetti sull’ambiente e sulla salute dell’inquinamento …
Deforestazione in Brasile: la responsabilità dei fondi pensione

Deforestazione in Brasile: la responsabilità dei fondi pensione

Nel nostro precedente articolo, abbiamo parlato dell’espansione della soia in Brasile e del ruolo fondamentale dell’aumento del consumo di carne in questo processo, in particolare di quello cinese.  Oltre all’utilizzo della …
Italia e cambiamenti climatici: obiettivi verso il 2030

Italia e cambiamenti climatici: obiettivi verso il 2030

Secondo un nuovo studio del WWF, i Paesi del Mediterraneo e in primis l’Italia, sono i Paesi maggiormente a rischio per gli impatti dei cambiamenti climatici. Aumento delle temperature, innalzamento …
  • 1
  • 2

Lo Spiegone è una testata registrata presso il Tribunale di Roma, 38 del 24 marzo 2020
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: