I diritti umani nel contesto europeo: la CEDU

Nel 1950 il Consiglio d’Europa stipulò la CEDU, la Convenzione europea sui diritti dell’uomo. Strumento fondamentale nel contesto della protezione delle libertà, essa costituì anche la Corte europea dei diritti dell’uomo, strumento di garanzia per gli individui.

Speciale Islam Insight: il diritto penale

Prosegue lo Speciale Islam Insight che si sofferma in questo articolo sulla questione del diritto penale nell’Islam. La prima caratteristica da tenere a mente è che poiché Islam significa “totale sottomissione (a Dio)”, il diritto islamico stesso non può che obbedire a questa sottomissione. Inoltre, richiamandosi a scuole e riti diversi sparsi su un territorio…

Rocce di Liancourt, Dokdo o Takeshima? La disputa eterna tra Corea e Giappone

Di Andrea Baldessari Le ‘rocce di Liancourt’ (in coreano: ‘Dokdo’, i.e. ‘isole solitarie’; in giapponese: ‘Takeshima’, i.e. ‘isole delle piante di bambù’) sono un piccolo gruppo di isolotti che si trovano nel Mar del Giappone. Di origine vulcanica, le ‘rocce di Liancourt’ risalgono all’era Cenozoica e devono il loro nome alla baleniera francese Le Liancourt che…

Speciale Islam Insight: un viaggio nella Shari’a oggi

Dalla codificazione dei suoi precetti in epoca coloniale, fino alla recente re-islamizzazione del corpus legale in diversi Paesi a maggioranza musulmana, il dibattito sulla compatibilità tra Islam e modernità non si è mai davvero sopito. Di recente, lo scoppio delle rivoluzioni arabe e i cambiamenti a livello costituzionale che queste hanno generato, assieme all’ascesa di movimenti islamisti…

Attraverso il biologico: il Regolamento 834/2007

La trattazione della questione biologica ha radici antiche. Infatti, il primo testo normativo a riguardo è stato promulgato nell’ormai lontano 1991, quando la Politica Agraria Comune aveva ancora un ruolo predominante e l’interesse in materia iniziava a fare i primi passi nel panorama politico comunitario. Avrebbe poi trovato spazi di manovra sempre maggiori, che ad…

Traffico di droga: scenario europeo

Dopo aver posto l’attenzione sul traffico di droga nel panorama internazionale e sugli strumenti cui gli Stati hanno fatto ricorso a partire dagli inizi del XX secolo, è necessario tracciare le linee guida e i passi compiuti in materia sul piano europeo. Come sul piano internazionale, anche sul piano europeo gli Stati membri hanno sin…

I diritti sessuali e riproduttivi: lo stato attuale

Di Ginevra Candidi Negli ultimi anni, la comunità internazionale ha voluto codificare i diritti sessuali e riproduttivi come diritti separati e specifici, appartenenti alla categoria del soft law. Anche alcuni Stati hanno sentito la necessità di prescrivere i diritti alla salute sessuale e riproduttiva all’interno della propria legislazione nazionale, creando una maggiore chiarezza sull’argomento. Sebbene…

Traffico di droga: gli accordi internazionali

Il traffico di droga è fonte di immensi guadagni, una problematica di grande portata sia per i Paesi esportatori sia per i Paesi consumatori, e vede la concertazione di soggetti sparsi su tutto il globo terrestre. Per queste ragioni, è stato ben presto posto sotto la lente degli Stati che, prima con accordi bilaterali, poi…

Attraverso il biologico: la Commissione AGRI

Pochi giorni fa l’Europa si è resa protagonista dell’attivazione di un programma necessario e voluto da anni: è stato infatti sbloccato il Fondo per una transazione equa, strumento per eccellenza del funzionamento e del finanziamento del contestuale Green Deal europeo.

Accolti a braccia conserte: i migranti altamente qualificati in Giappone

Di Veronica Barfucci Fin dall’entrata in vigore della norma sul “Controllo dell’Immigrazione” nel 1952, il Giappone è stato uno dei Paesi maggiormente restii al fenomeno immigratorio. Nonostante un progressivo adeguamento alle convenzioni internazionali, in particolar modo in materia di rifugiati e richiedenti asilo, che hanno determinato importanti emendamenti al quadro giuridico di riferimento, la popolazione…

I diritti sessuali e riproduttivi: abortire in Polonia

di Ginevra Candidi Come dimostrato nel precedente articolo, i diritti alla salute sessuale e riproduttiva sono considerati a tutti gli effetti diritti umani, spesso contenuti però in altre categorie di diritti. Per esempio, nel contesto europeo, la Convenzione dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà Fondamentali non prevede diritti specifici per la salute sessuale e riproduttiva….

NAIL: il diritto internazionale da altri punti di vista

Dopo aver analizzato i TWAIL e la loro peculiare analisi del diritto internazionale, è di fondamentale importanza sottolineare che il tentativo di analizzare il diritto internazionale da punti di vista che non seguono la tradizionale lettura della materia non si limita a tali approcci. È il caso dei NAIL.