Sostenibilità e future strategie per l’Unione europea

di Matteo Rizzari Negli ultimi anni, l’Unione europea ha affrontato uno dei periodi più complessi della sua storia, passando per la crisi economica e le misure di austerity fino alla crescita di movimenti euroscettici, di cui la Brexit rappresenta la massima espressione. A distanza di quasi due mesi dalle elezioni per il rinnovo del Parlamento…

La fine dello Spitzenkandidat?

Le ultime settimane sembrano aver decretato la fine dello Spitzenkandidat. Dopo quattro summit e ore di negoziati, il Consiglio europeo ha scelto un candidato per la presidenza della Commissione: non è però Manfred Weber, Spitzenkandidat del PPE, ma Ursula von der Leyen. Il 16 luglio, il Parlamento europeo ha approvato la proposta dei leader europei,…

I volti della nuova leadership europea

Dopo difficili trattative, il Consiglio europeo dei primi giorni di luglio ha indicato i nomi del nuovo presidente della Commissione, presidente della Banca centrale, Alto rappresentante per gli affari esteri e presidente del Consiglio europeo. Tale scelta dovrà poi essere confermata dal Parlamento europeo, che nel frattempo ha eletto il suo nuovo presidente.

L’Iniziativa dei Tre Mari: tra gas e politica

Proposta per la prima volta nel 2015 dalla presidente croata Grabar-Kitarovic e da quello polacco Duda, l’Iniziativa dei Tre Mari (I3M, nota anche come Trimarium) ha lo scopo di coordinare gli sforzi in materia di energia, infrastrutture e digitalizzazione di dodici Stati membri dell’UE nell’Europa Centro-orientale. Il nome deriva dall’area geografica in considerazione, racchiusa tra…

Corridoio meridionale del gas: L’Unione Europea alla ricerca di nuovi partner energetici

Sul tavolo della Commissione europea dal 2008, il corridoio meridionale del gas rappresenta il progetto faro della politica di diversificazione energetica dell’Unione europea per quanto riguarda gli approvvigionamenti di gas naturale. Oltre a creare un collegamento infrastrutturale tra il vecchio continente e le risorse naturali del Mar Caspio, lo scopo principale di questa serie di…

La Via tra Cina e UE: come si adatta la strategia cinese dopo le azioni dell’Unione?

Pechino mira a ottenere un maggiore accesso ai mercati esteri. Il principale obiettivo della Belt and Road Initiative (BRI) è esportare la sovraccapacità produttiva del Paese e guadagnare quote di mercato in nuovi settori. Oggi la leadership comunista cinese sembra combattere il protezionismo con un atteggiamento mercantilista Questo articolo introduce i nuovi principali strumenti di Pechino…

La Via tra Cina e UE: la nuova richiesta della Cina all’UE

Per il 15° anniversario del partenariato strategico globale tra la Cina e l’Unione Europea (UE), il 18 dicembre 2018, il governo cinese ha presentato il suo terzo e ultimo documento politico sull’UE. Lo scopo di questo documento è di stabilire la direzione e i principi delle relazioni tra le due potenze globali, dimostrando la massima…

All’indomani del voto: un nuovo orizzonte per il Parlamento europeo?

di Sara Bianchi e Giovanna Coi Le elezioni europee 2019 si sono concluse nei 28 Stati membri. Dati provvisori alla mano, è il momento di analizzare i risultati e capire cosa significano per il futuro dell’Unione europea. Cosa ci riservano i prossimi cinque anni? Il rilancio del progetto d’integrazione o il definitivo collasso del progetto…

Il Pilastro Europeo dei Diritti Sociali

Nato al termine del vertice sociale per l’occupazione equa e la crescita di Göteborg, tenutosi in Svezia il 17 novembre 2017, il Pilastro per i diritti sociali in Unione europea rappresenta la punta dell’evoluzione di un processo di costruzione di società europea.

Spiegami le Europee: intervista a Marco Affronte dei Verdi

Intervista di Sara Bianchi e Francesco Chiappini Introduzione di Kevin Carboni Continuiamo il nostro ciclo di interviste con il partito dei Verdi: una formazione ecologista ed europeista che, in Italia, non ha mai ricoperto una posizione politica di rilievo, in un Paese con il 6% del territorio nazionale composto di aree naturali protette e più…

Europa27: Italia

Una settimana ci divide dal voto per le elezioni europee del 26 maggio, data cruciale per le sorti di 27 Stati membri, 28 Paesi e, allargando lo sguardo, per l’intero sistema di relazioni politiche internazionali. Oltre a decidere per i prossimi anni su svariate tematiche, l’assemblea parlamentare, che circa 400 milioni di cittadini europei andranno…