Lo “sviluppo” in Amazzonia, secondo Bolsonaro

Fin dalla campagna elettorale, Jair Bolsonaro aveva lasciato pochi dubbi su quali fossero le sue posizioni rispetto alla salvaguardia della foresta amazzonica. Lo scorso autunno, l’allora candidato alla presidenza del Brasile aveva proposto la sua idea di sviluppo di quest’area – idea che apre alle grandi infrastrutture e all’industrializzazione – e si era assicurato l’appoggio…

Sem Terra: la lunga lotta per la terra brasiliana

Il Brasile è noto per le sue iniquità; la distribuzione sbilanciata della ricchezza è uno dei punti fondamentali, ma non l’unico. Oltre ad una iniqua spartizione del reddito, il Paese soffre pesantemente di una mancata ridistribuzione della terra. I numeri ci parlano del 79% della terra posseduta da solo il 4% dei proprietari, tale distribuzione accresce…

La siccità e il land grabbing alla base della crisi etiope

Da diversi anni l’Etiopia versa in uno stato di crisi; il Paese sta subendo un grave periodo di siccità, il più grave degli ultimi 30 anni. La zona dove accade tutto ciò è la regione dell’Afar, nella parte orientale del Paese. Il periodo di siccità prosegue ormai incessantemente da giugno 2015 nella parte nordorientale del…