Venti di Putin: i rapporti con gli Stati Uniti

Dopo aver osservato le relazioni con l’UE e con la Cina, in questo appuntamento dei nostri Venti di Putin ci concentreremo sulle relazioni fra la Russia e gli Stati Uniti. Negli anni Settanta e Ottanta il rapporto fra Unione Sovietica e Stati Uniti, fino ad allora in piena guerra fredda, cominciò progressivamente a distendersi.  Fu stipulata…

La guerra cibernetica di Mosca: il conflitto con l’Ucraina

di Kevin Carboni e Maria Chiara FranceschelliSiamo giunti al terzo appuntamento del nostro ciclo sulla guerra cibernetica di Mosca. Dopo averne analizzato le strategie ed esserci soffermati sugli attacchi contro Estonia e Georgia, approfondiremo il terreno di scontro cibernetico fra Mosca e Kiev.Il conflitto in Ucraina è stato definito come “guerra ibrida”. Caratteristica principale della guerra…

Le kommunalki russe: l’ombra del collettivismo sovietico nell’urbanistica del presente

Gli antichi palazzi nobiliari del centro di Mosca, San Pietroburgo e altre grandi città russe non sono solo patrimonio storico e artistico. Questi maestosi edifici, oggi spesso lasciati all’incuria del tempo, raccontano un importante pezzo di storia della Russia, saldamente intrecciata al presente. In molti casi si tratta, infatti, di kommunalki, abbreviazione di kommunal’nye kvartiry,…

Venti di Putin: i rapporti con l’Unione europea

Nominato primo ministro nel 1999, Putin ha partecipato alla stesura e alla presentazione della strategia ufficiale per i rapporti con l’UE, che rappresenta la pietra miliare del dialogo politico fra Russia e Unione.

Federalismo e stato di emergenza in Russia

Il sistema politico russo si basa su un delicato equilibrio di poteri fra presidente, governo federale (il Consiglio dei ministri) e governi regionali. Nei suoi vent’anni al potere, Putin ha instaurato un regime sempre più personalistico: da un lato, nella sua carica si concentra il potere de facto, dall’altro, la sua figura è di per…

Venti di Putin: le politiche economiche

Sono ormai passati vent’anni da quando, nel 2000, Vladimir Putin è salito ai vertici del Cremlino, aprendo un’egemonia durata fino a oggi senza interruzioni di fatto. Dopo aver esplorato le politiche sociali, in questo articolo approfondiremo le politiche economiche che hanno segnato la presidenza Putin lungo l’ultimo ventennio.Parte del consenso di Putin passato e presente…

Oltre l’ortodossia: il Buddhismo in Russia

Siamo arrivati alla terza e ultima puntata del nostro breve viaggio attraverso le minoranze religiose considerate ufficiali in Russia. La legge del 1997 sulla libertà di coscienza e sull’associazionismo religioso, infatti, affianca al cristianesimo ortodosso altre tre religioni: l’Islam, l’Ebraismo e il Buddhismo. Esse sono considerate “parte integrante dell’eredità dei popoli russi”. Oggi esploreremo la…

Oltre l’ortodossia: l’Ebraismo in Russia

Con la legge del 1997 sulla libertà di coscienza e sull’associazionismo religioso, quattro fedi religiose divennero ufficialmente parte integrante dell’eredità dei popoli russi: il Cristianesimo ortodosso, l’Islam, l’Ebraismo e il Buddhismo. Dopo aver esplorato l’Islam nella Federazione, questo secondo articolo offrirà una panoramica sul complesso sviluppo della religione ebraica e degli ebrei in Russia.

Oltre l’ortodossia: l’Islam in Russia

Siamo abituati a pensare alla religiosità russa in termini di sfarzose cattedrali ortodosse e stretti legami fra Cremlino e patriarchi. Questa è, però, un’immagine riduttiva: nel Paese convivono importanti minoranze, musulmane, ebraiche e buddhiste. Nel primo di questo nuovo ciclo di articoli, approfondiremo la storia della seconda religione più professata sul territorio russo, ossia l’Islam….

Il federalismo russo fra Stato, regioni e democrazia

Con i suoi 17.100.000 chilometri quadrati, la Russia rappresenta una grande sfida per quanto riguarda l’amministrazione del territorio. In questo articolo, percorreremo brevemente il delicato equilibrio fra governo federale e governi regionali del Paese più esteso del mondo, analizzandone le implicazioni istituzionali.

La Cecenia di ieri e oggi attraverso gli occhi di Dany Teps

Recentemente, abbiamo avuto l’occasione di parlare dell’attuale situazione in Cecenia con Deni Teps, ex ufficiale di origine cecena del ministero degli Affari Interni della Federazione Russa, oggi decano dell’Accademia di polizia di San Pietroburgo e presidente del Congresso mondiale ceceno. In particolare, abbiamo discusso gli effetti della seconda guerra cecena, combattuta tra 1999 e 2009 in…

La nostalgia dell’Unione Sovietica in una Russia stremata

Nell’ultimo decennio, la popolazione russa è diventata sempre più nostalgica nei confronti dell’Unione Sovietica. L’immaginario sovietico è ritornato in auge nella cultura popolare, ma ha anche contagiato l’opinione politica dei cittadini. Sondaggi condotti fra il 2017 e il 2019 hanno mostrato che più del 60% dei russi oltre i 35 anni di età rimpiange l’URSS. Inoltre,…