La genealogia del caos libico: l’intervento occidentale

Oggigiorno la Libia appare come uno stato disunito, in cui non nessuna istituzione ha l’effettivo controllo del territorio. Questa situazione rappresenta anche un terreno fertile per il prosperare di gruppi estremisti, organizzazioni criminali e trafficanti di esseri umani. Ma quali fattori hanno ridotto il forte stato libico dell’era Gheddafi ad una semi-anarchia? Qual’è stato il ruolo degli stati occidentali in questo processo?

Brexit: un fronte trasversale per rimanere in Europa

Il nostro secondo appuntamento sul Brexit (qui il primo) vuole analizzare chi, all’interno del Regno Unito, sostiene la necessità di rimanere all’interno dell’Unione Europea. Il referendum del 23 giugno prossimo vede infatti una folta schiera di forze politiche che si contrappongono alla possibilità di lasciare l’Unione Europea. Sembra poter essere facilmente affermato che le forze…

Boris Johnson e i suoi strani alleati per il Brexit

Il 23 giugno gli Inglesi andranno a votare per decidere se il paese deve o non deve uscire dall’Unione Europea. Il risultato avrà effetto su tutti ma il più interessato è Boris Johnson, che si è eretto a leader della campagna “Leave”. Il biondo ex sindaco di Londra guida la campagna che mette insieme le realtà…

Panama Papers: soldi sporchi in un mondo di ombre

2,6 terabyte di dati, 210.000 società offshore, 11,5 milioni di documenti. Sono queste le cifre dei “Panama Papers”, dati trafugati dallo studio legale Mossack Fonseca di Panama da una fonte anonima che, circa un anno fa, li ha consegnato alla redazione del Suddeutsche Zeitung. Il quotidiano tedesco, data l’enorme quantità di dati, è stato costretto…