Omosessualità in Medio Oriente: l’associazionismo

Negli ultimi due articoli abbiamo raccontato alcuni degli aspetti centrali del tema dell’omosessualità in Medio Oriente: l’intervista a Nicola Maria Coppola ci ha fornito una panoramica generale, in seguito ci siamo concentrati sul caso specifico dell‘Iran. Adesso cercheremo di approfondire in che modo l’associazionismo stia positivamente influenzando la lotta ai diritti LGBT nella regione.  Il ruolo delle…

Omosessualità in Medio Oriente: identità sessuale e il caso iraniano

Il Medio Oriente è forse la regione del globo dove si riscontrano più problematiche, istanze e criticità riguardo ai vari aspetti della questione di genere. È necessario fare innanzitutto una premessa: non tutti i rami delle società mediorientali presentano queste difficoltà. Vi sono sacche importanti di progresso in quasi tutti i Paesi, ma è anche…

Migro perché sono: le tutele per le persone LGBT nel quadro dell’UE

Di Jasmine Faudone Dopo aver trattato i caratteri essenziali dell’immigrazione LGBT dal punto di vista antropologico e giuridico, il terzo incontro del seminario “Migro perché sono” ha affrontato il tema delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale nel quadro europeo.

Le speranze dell’Africa in Gambia

Il primo dicembre 2016 in Gambia, piccolo Stato africano, circondato da territorio senegalese e bagnato dall’Oceano Atlantico, si sono svolte le elezioni presidenziali. I candidati erano Yahya Jammeh, Presidente del Paese dal 1994, l’imprenditore Adama Barrow, e Mama Kandeh, ex fedelissimo di Jammeh. Adama Barrow è risultato vincitore con il 45% dei voti, il  presidente…