Quanto conta negli USA la mobilitazione degli elettori?

La creazione di un movimento politico è considerata uno dei presupposti fondamentali per una campagna elettorale di successo. Una maggiore mobilitazione, infatti, getta le basi per la creazione di una struttura molto forte, aumentando i fondi a disposizione della campagna (tramite le donazioni), la presenza sui territori (attraverso i volontari e la creazione di comitati…

I candidati alle Primarie democratiche: prima parte

Di Damiano Mascioni ed Emanuele Murgolo Con questo primo articolo inizia un ciclo sui candidati alle Primarie democratiche in cui andremo a conoscere chi sono i nomi in campo, la loro storia politica, le loro possibilità di vittoria e i possibili scenari che si aprono con la loro candidatura. Oggi parliamo di Beto O’Rourke e…

Il sogno iniquo: le disuguaglianze nelle forze armate

Nel lungo percorso che ha visto gli eredi di un piccolo gruppo di coloni in fuga dalle persecuzioni religiose diventare i cittadini di una potenza mondiale, il conflitto ha rappresentato un elemento costante e fondamentale.

Cosa è successo veramente ad Hanoi tra Trump e Kim?

Circa dieci mesi fa il mondo assisteva a uno degli eventi più simbolici degli ultimi decenni. L’incontro a Singapore tra il Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, e il leader supremo della Repubblica Popolare Democratica Coreana (più nota come Corea del Nord), Kim Jong-un, ha riaperto una strada chiusa dal 1953, anno dell’armistizio della…

La crisi degli oppioidi negli Stati Uniti

Nell’ultimo ventennio gli Stati Uniti hanno visto una rapidissima crescita dei decessi causati da overdose per sostanze o farmaci derivati dell’oppio, tanto che negli ultimi anni si parla di questo fenomeno come di una crisi degli oppiodi. Nell’articolo precedente avevamo spiegato come funziona il meccanismo della dipendenza, sia dal punto di vista neurologico che sociale,…

Il sogno iniquo: l’America dei ghetti

La segregazione razziale, in quanto realtà che ha attraversato la storia degli Stati Uniti sin dalla loro nascita, è sempre stata una questione che, a partire dalle lotte per l’abolizione della schiavitù, passando per il movimento per i diritti civili degli afroamericani, ha avuto una rilevanza importante per la società statunitense.

Il sogno iniquo: la geografia delle disuguaglianze USA

Le disuguaglianze economiche sono sempre più al centro del dibattito politico, in particolare nella dimensione in cui influenzano il processo democratico. Uno dei grafici che meglio descrive l’andamento delle disuguaglianze nel mondo è il cosiddetto grafico dell’elefante costruito dal professor Milanovic, riportato qui sotto. Come si può vedere, la ricchezza posseduta dalla classe media a livello…

Cosa si intende con shutdown?

Ormai dal 22 dicembre gli Stati Uniti sono in shutdown. Lo stallo, in questo momento già diventato il più lungo della storia, prosegue ed è iniziato a causa della mancanza di un accordo fra il Congresso e la Casa Bianca sul bilancio e sulla spesa pubblica prevista per il prossimo anno fiscale. L’anno fiscale negli…

Il personaggio dell’anno Nord America: Alexandria Ocasio-Cortez

Di Emanuele Bobbio, Emanuele Murgolo e Damiano Mascioni I voti dei nostri lettori hanno consegnato il titolo di “Personaggio dell’anno” della zona Nord America alla giovane deputata democratica del Bronx Alexandria Ocasio-Cortez. La stessa decisione è stata presa da una parte importante dell’elettorato americano che, come dimostrano i risultati di novembre, al Presidente aggressivo e irriverente…

L’influenza cinese in America latina spaventa Washington

Gli Stati Uniti d’America e la Repubblica Popolare Cinese stanno arroventando una tensione latente riguardo ai Paesi dell’America latina. La tregua di 90 giorni sul rialzo dei dazi e delle pratiche di chiusura commerciale concordata da Donald Trump e Xi Jinping durante il G20 di Buenos Aires non arriva per caso. Contestualizzando gli ultimi sviluppi politici che…

Donald Trump, il jacksoniano

“Prometto a ogni cittadino di questo Paese che sarò il presidente di tutti gli americani”. È il 9 novembre 2016, a parlare è Donald Trump. Le parole sono le solite, quelle di rito, che vengono pronunciate dopo la vittoria. Ma questa volta assumono un significato diverso, fanno riflettere in molti dentro e fuori gli Stati Uniti. …

I paradisi fiscali nei Caraibi inglesi

Nel 2016, l’Oxfam – una confederazione di Ong dedita alla riduzione della povertà globale – ha steso un rapporto chiamato “Battaglia Fiscale”, in cui esponeva i 15 paradisi fiscali (o tax havens) più aggressivi al mondo. Fra questi, ben 5 fanno parte di quelle che, un tempo, erano definite British West Colonies.