Il Nagorno-Karabakh: un territorio conteso fra Azerbaigian e Armenia

Dopo un trentennio di tentativi falliti, nel 2019 si è forse aperta l’opportunità di riavviare le trattative tra l’Azerbaigian e l’Armenia sul conflitto del Nagorno-Karabakh. Durante diversi incontri, fra cui l’ultimo avvenuto durante la Conferenza sulla Sicurezza di Monaco, i leader dei due Paesi si sono focalizzati sulla prevenzione di una nuova escalation del conflitto.

La politica europea di vicinato: Caucaso Meridionale

Abbiamo già visto una panoramica del Partenariato Orientale, che interessa quei Paesi che si trovano in prossimità dei confini orientali dell’UE. In particolare, è interessante osservare il caso del Partenariato Orientale nell’area che non sembra affatto prossima ai confini dell’Unione: il Caucaso Meridionale.

e-Estonia e la presidenza UE: un bilancio

Il 31 dicembre 2017, l’Estonia ha concluso il suo primo semestre di presidenza del Consiglio UE, passando il testimone alla Bulgaria. L’esordio estone è avvenuto in anticipo rispetto al previsto, a causa del referendum sulla Brexit: in seguito alla vittoria del no, Londra ha deciso di rinunciare al proprio semestre di presidenza, anticipando dunque di…

Il Caucaso alle elezioni

Il Caucaso è da sempre stato una regione di vitale importanza per via della sua posizione strategica. Bagnato dal Mar Caspio e dal Mar Nero è la zona di transito e mediazione tra l’Europa ed il Medioriente, un’area di incontro-scontro tra potenti attori regionali come la Russia, la Turchia e l’Iran. L’apparente stabilità politica della…

Nagorno-Karabakh: la guerra dimenticata

Tra il gennaio 1992 ed il maggio 1994 fu combattuta la guerra del Nagorno-Karabakh, ma ancora oggi, oltre vent’anni dopo, le ostilità non sembrano ancora destinate a finire. La guerra fu combattuta tra l’esercito dell’Azerbaigian ed i separatisti, appunto, della sua piccola provincia del Nagorno-Karabakh, che è chiamata anche Artsakh in lingua armena.