Il potere nelle mani di Xi: il quarto Plenum

La quarta Sessione Plenaria (più comunemente Plenum) del diciannovesimo Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese (PCC) si è tenuta a Pechino dal 28 al 31 ottobre 2019. Mentre nella capitale s’è riunito il Partito, a Hong Kong le proteste non accennavano a placarsi e le notizie provenienti da Xinjiang scuotevano le coscienze dell’Occidente. Se l’accentramento del potere nella mani…

“eHealth” o Sanità Digitale in Cina: la risposta alle problematiche sanitarie del Paese?

Tra la fine degli anni ’80 e oggi, la Repubblica Popolare Cinese (RPC) ha attraversato stravolgimenti sostanziali. Boom economico e politiche demografiche hanno sensibilmente cambiato il tessuto sociale cinese, soprattutto nella composizione economica e nella distribuzione geografica della popolazione. Questi cambiamenti hanno portato il Partito Comunista Cinese (PCC) a confrontarsi con diverse sfide di natura…

L’altra metà del cielo: il movimento femminista in Cina

Con il nostro ultimo articolo sulle comfort women in Corea, abbiamo iniziato ad addentrarci nei meandri della condizione femminile in Asia. In questo articolo, apriremo il vaso di Pandora della Cina, che per il quinto anno di fila è riuscita a peggiorare la propria posizione nel Global Gender Gap Report stilato dal World Economic Forum…

La Via tra Cina e UE: dagli occhi di Bruxelles

Al concludersi di uno dei periodi più pieni degli ultimi anni delle relazioni sino-europee, in questo articolo spostiamo i riflettori sulla politica europea nei confronti della Cina. A oggi, la Cina rappresenta il secondo partner commerciale dell’UE dopo gli Stati Uniti e l’UE il maggior partner commerciale della Cina. Ciò nonostante, in Europa è sempre…

La Via tra Cina e UE: il quadro politico strategico cinese

La Belt and Road Initiative (一带 一路, yi dai yi lu, BRI) è una proposta del governo cinese per collegare Paesi ed economie del continente euroasiatico. Sin dal suo lancio nel 2013 è diventata la pietra miliare della diplomazia economica della Cina e inserita tra i pilastri dello sviluppo economico nazionale con il tredicesimo Piano…

Verso il XIX Congresso del Partito comunista cinese: struttura e aspettative

Il sistema politico cinese è caratterizzato da tratti assolutamente peculiari, facilmente rintracciabili tanto nella quotidianità istituzionale, quanto nei testi giuridici di riferimento. Infatti, anche solo ad una rapida lettura del testo costituzionale della Repubblica popolare cinese, non sfuggirà la chiara sovrapposizione degli organi istituzionali con quelli partitici. Il ruolo del Partito comunista cinese nel sistema…

Taiwan e il dilemma delle due Cine

Oltre lo Stretto di Formosa sorge la rigogliosa tigre asiatica di Taiwan. Con il nome ufficiale di Repubblica di Cina (RDC), l’isola costituisce oggi un dei principali problemi di politica estera per il governo di Pechino. La RDC  nasce nel 1912, in seguito alla disgregazione dell’antico potere imperiale cinese, quando il Kuomintang, il Partito Nazionalista…

Il declino del Pivot to Asia

Dalla fine della seconda guerra mondiale la politica americana ha sempre influito in maniera forte sulle relazioni internazionali mondiali e gli spostamenti degli assi geopolitici e strategici. L’8 novembre gli Stati Uniti d’America eleggeranno il loro 45° presidente e questo implicherà un cambiamento netto riguardo alla politica estera del Paese, in discontinuità con quella del presidente uscente.

Xi Jinping non è Mao Zedong

Xi Jinping, Presidente della Repubblica del Popolo della Cina, Presidente del Partito Comunista della Cina e presidente della Commissione Militare Centrale del partito e dello Stato ha, dal 2012, conquistato tutte le posizioni di “rilievo” all’interno del regime cinese. È difficile non pensare che non sia il  leader supremo dello Stato più popolato al mondo e…