Macron e Le Pen al ballottaggio dopo un primo turno serrato

Il primo turno si è concluso con una vittoria di Macron su gli altri candidati. L’ex ministro dell’Economia di Hollande ha raggiunto il 23,8% del voto, mentre Marine Le Pen si è fermata al 21,5%, seguita da Fillion al 19,9%, Melenchon al 19,5% e Hamon che si è fermato solo al 6,5%. Tra due settimane…

La situazione economica francese alla vigilia delle elezioni

Si avvicina in Francia il fatidico giorno delle elezioni che tutta Europa aspetta con estrema ansia. Mentre l’attenzione dei media si concentra principalmente sui legami con l’Unione Europea e sui possibili scenari che una vittoria del Front National aprirebbe sulla scena politica, la vera sfida per il futuro premier sarà quella di fronteggiare una situazione economico…

Chi è Jean-Luc Mélenchon

Fino a poco tempo fa l’esito delle elezioni francesi sembrava diventare sempre più scontato. In particolare gli investitori erano pronti a correre il rischio di un ballottaggio Macron–Le Pen sicuri della vittoria del candidato centrista, data come netta dalla maggior parte dei sondaggi. Da qualche settimana le preoccupazioni e le incertezze sono tornate sullo scenario…

Elezioni presidenziali e legislative: come si vota in Francia?

Le elezioni presidenziali in Francia sono ormai alle porte e tutto il mondo si chiede chi sarà il nuovo presidente della V Repubblica. A queste seguirà, dopo un molto probabile secondo turno, previsto il 7 maggio, una nuova tornata elettorale per la composizione dell’Assemblea Nazionale. La Francia è una repubblica semi-presidenziale, in cui il potere esecutivo è…

La Corsica nelle Presidenziali francesi

Di Giuseppe Cugnata Con un PIL pro capite di 26’300 euro, la Corsica è una tra le regioni più povere della Francia, posizionandosi ben al di sotto della media nazionale del 2015 di 32’000 euro. Le ragioni del ritardo della Corsica in termini di sviluppo economico (e non solo) sono riconducibili in gran parte alla condizione…

Elezioni Francia: i programmi in politica estera, difesa e sicurezza

Le presidenziali francesi si avvicinano e, grazie agli eventi internazionali, la politica estera, la difesa e la sicurezza sono sempre di più al centro della campagna elettorale. Cerchiamo di analizzare quali sono le posizioni dei cinque candidati su 5 tematiche fondamentali: la politica estera, il terrorismo, la difesa, l’immigrazione e l’Europa.

Francia 2017: I candidati a confronto sulle politiche sociali

Il 23 aprile si avvicina, il primo turno delle presidenziali francesi vedrà sfidarsi 11 candidati alla carica di Presidente della Repubblica. Sono circa 45 milioni gli aventi diritto al voto. Il presidente uscente è Francois Hollande, entrato a Palais de l‘Élysée nel 2012. Gli ultimi cinque anni pesano sullo spirito dei francesi, essendo stati densi di avvenimenti che hanno confuso…

Chi è Marine Le Pen

Dopo aver parlato di Fillon, Macron ed Hamon, oggi ci concentriamo sull’unica donna candidata alla presidenza, Marine Le Pen. Marine, all’anagrafe Marion Anne Perrine Le Pen, nasce a Neuilly-sur-Seine, nella regione dell’Île-de-France il 5 agosto del 1968. È la più giovane delle tre figlie di Jean-Marie Le Pen, fondatore, nel 1972, del partito di estrema destra…

Elezioni francesi: un punto sulla corsa all’Eliseo

La corsa per l’Eliseo si sta infiammando e la campagna elettorale sta entrando nel vivo. Il primo turno sarà il 23 aprile e il 7 maggio ci sarà il secondo turno. Cerchiamo di fare un rapido salto nella campagna elettorale di ogni candidato e analizziamo i possibili scenari.

Chi è Emmanuel Macron

Emmanuel Macron è un ex banchiere, ministro dell’economia nel secondo governo Valls. Quando il 6 aprile di un anno fa, ancora titolare del Ministero dell’Economia, ha fondato il suo movimento “En Marche!” è risultato chiaro a tutti che il giovane ministro di lì a poco avrebbe formalizzato la sua candidatura.