Strategia e Sicurezza

Terrorismo Nucleare: fantascienza o rischio concreto?

Terrorismo Nucleare: fantascienza o rischio concreto?

Negli ultimi anni la paura di attentati terroristici è stata una costante nel mondo occidentale. Ciò non riguarda solo gli attacchi tradizionali, ma anche attentati con armi di distruzione di …
Fondo Europeo per la Difesa: cosa succede ora? 

Fondo europeo per la difesa: cosa succede ora? 

Il 2016 è stato un anno particolarmente fervido per il settore della sicurezza e difesa dell’Unione europea. L’allora alto rappresentante per gli affari esteri dell’UE Federica Mogherini rendeva pubblica la nuova …
Lo Spiegone

L’evoluzione della dottrina nucleare cinese

Sin dal suo primo test nucleare nell’ottobre del 1964, la Repubblica Popolare Cinese ha mantenuto un arsenale nucleare di dimensioni relativamente ridotte, finalizzato all’esercizio di un livello di deterrenza minimo …
Come procede la PeSCO: ricca di progetti, povera di strategia

Come procede la PESCO: ricca di progetti, povera di strategia

L’attivazione della Cooperazione Strutturata Permanente (Permanent Structured Cooperation, PESCO) nel 2017 è stata un passo in avanti storico per l’Unione europea nel campo della difesa e sicurezza. Sebbene gli Stati …
Droni in mano "nemica": le milizie houthi in Yemen

Droni in mano “nemica”: le milizie houthi in Yemen

Le milizie houthi in Yemen sono uno degli attori non statali che sta sfruttando al meglio i vantaggi apportati dall’utilizzo di droni. Di fatto, i sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicles …

Cos’è la NATO Response Force?

Di Sara RubiniL’alleanza transatlantica, dal momento della sua fondazione, ha subito numerosi cambiamenti. Tra questi, uno dei più considerevoli è stato l’introduzione della NATO Response Force (NRF). Istituita il 22 …
droni

Droni in mano “nemica”: Lo Stato Islamico

In un contesto geopolitico caratterizzato dalla proliferazione dell’uso dei droni, il sedicente Stato Islamico è stato in grado tramite gli UAVs (Unmanned Aerial Vehicles) di sfidare la superiorità aerea dei …

L’impiego dei videogiochi all’interno delle Forze armate statunitensi

Il contesto bellico storicamente ha dato un notevole impulso allo sviluppo tecnologico. La creazione di nuovi sistemi tecnici, soprattutto in seguito al primo conflitto mondiale, doveva rendere le battaglie più …
droni

Droni in mano “nemica”: le milizie libiche

Tra i conflitti più violenti e deleteri degli ultimi dieci anni figura sicuramente la guerra civile libica. Catalizzatore di rivalità locali e interessi internazionali, il conflitto libico ha visto le …
droni d hezbollah e hamas

Droni in mano “nemica”: Hezbollah e Hamas

Nel primo articolo del nostro progetto sull’utilizzo dei droni da parte di attori non statali abbiamo analizzato i vantaggi tattici sul campo di battaglia per milizie e gruppi terroristici derivanti …

La Politica di Sicurezza e di Difesa Comune dell’Unione Europea: a che punto siamo?

Nel 1999, gli Stati membri dell’UE davano vita alla Politica Europea di Sicurezza e di Difesa (PESD o European Security and Defence Policy – ESDP) con l’obiettivo di sviluppare la …
Fonte: Pexels.com

Droni in mano “nemica”: e adesso?

Nel corso degli ultimi vent’anni, gli UAV (Unmanned Aerail Vehices – velivoli a pilotaggio remoto), o più semplicemente droni, si sono rivelati essere un’arma tanto micidiale, quanto controversa. Silenziosi, precisi …
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: