La scuola in Africa: dati e concetti chiave

L’istruzione è il fondamento della nostra esistenza, un diritto inalienabile che ogni individuo dovrebbe possedere, garantire e difendere. L’Articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (UDHR) dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite recita: Ogni individuo ha diritto all’istruzione. L’istruzione deve essere gratuita almeno per quanto riguarda le classi elementari e fondamentali. L’istruzione elementare deve essere…

Tanzania: dal periodo coloniale al nuovo millennio

Comincia oggi, con questo articolo, il nostro approfondimento sulla Tanzania, un Paese che rappresenta il nesso tra la cultura swahili-africana e le influenze del mondo arabo e orientale. In questa prima parte affronteremo le vicende storiche che, a partire dalla colonizzazione tedesca e britannica, hanno portato alla nascita dello stato della Tanzania e ai suoi sviluppi…

Theresa May: l’elasticità della Signora Brexit

L’argomento Brexit è sempre presente nelle prime pagine delle maggiori testate internazionali e lo sarà almeno per i prossimi due anni (o quattro a questo punto), periodo in cui il governo inglese porterà avanti i negoziati con l’UE per sancire i termini dell’uscita del Regno Unito. Protagonista indiscussa del post-voto è Theresa May, Primo Ministro dal…

G7 Ambiente, si segna davvero una svolta?

Nella giornata di ieri si è svolto a Bologna il G7 Ambiente, introdotto da Gian Luca Galletti, Ministro dell’Ambiente italiano, al quale hanno partecipato i ministri dell’ambiente di Francia, Germania, Stati Uniti, Giappone, Canada e Gran Bretagna. Tra gli altri erano presenti anche Karmenu Vella – Commissario Europeo per l’ambiente, gli affari marittimi e la…

Il Regno Unito tra elezioni e Brexit

Continua il nostro approfondimento sulle elezioni generali che si terranno nel Regno Unito il prossimo 8 Giugno. Negli scorsi mesi abbiamo analizzato più volte gli sviluppi e le implicazioni relative al post-Brexit ed ora andiamo a vedere, grazie ai dati di YouGov, come la decisione di lasciare l’Unione Europea stia avendo un grande impatto sulle scelte…

Theresa May e il Partito Conservatore britannico

A pochi giorni dalle elezioni generali del prossimo 8 giugno Theresa May ha presentato il programma del partito Conservatore. Favoritissimi nei sondaggi i tories si candidano a guidare il paese governando da soli ma, in base alla maggioranza che otterranno, il loro compito potrebbe non essere così semplice. Vediamo da vicino le aspettative e le…

Le elezioni locali britanniche in vista del voto nazionale

Lo scorso 4 maggio si sono tenute le elezioni locali del del Regno Unito, rinnovando gli organi di governo territoriale di buona parte del paese. Il successo del Partito Conservatore è stato netto e ha pesato soprattutto sui Laburisti e sull’UKIP, duramente sconfitti. Queste elezioni sono importanti in vista del voto del prossimo 8 giugno. La…

L’Afghanistan e l’economia dell’oppio

Nell’ultimo anno, stando a quanto affermato dall’UNODC (Ufficio delle Nazioni Unite sulla Droga e il Crimine), la produzione di oppio in Afghanistan è aumentata del 43%, con un incremento del 10% dei territori utilizzati per la coltivazione. Ciò costituisce un problema da non sottovalutare, sia per quanto riguarda l’economia di un paese che, ad oggi,…

Deterrenza Continua Via Mare: la dottrina nucleare britannica

I primi tentativi del Regno Unito di dotarsi di un arsenale nucleare sono riconducibili al 1940, quando Otto Frisch e Fritz Peierls, due scienziati di origine ebrea, iniziarono a lavorare  per  lo sviluppo della bomba atomica.  Inizialmente concepito come programma indipendente, il Governo Inglese, allora in guerra con la Germania  Nazista, decise di inviare diversi…

Irlanda del Nord, il Paese si spacca: ora la devolution è a rischio

Il 2 marzo si è votato per eleggere il parlamento dell’Irlanda del Nord, regione del Regno Unito che, come Scozia e Galles, gode di alcuni poteri di autogoverno. Il dato che arriva dagli ultimi seggi scrutinati parla chiaro: l’Irlanda del Nord è una nazione divisa, senza una forza politica con i numeri per governare.

Le contraddizioni della Malesia

La Malesia appartiene agli Stati fondatori dell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sudest Asiatico). Situato al centro dell’Associazione, il Paese è l’unico costituito da territori sia sulla penisola malese sia sulle Grandi isole della Sonda, nello specifico l’isola del Borneo. La capitale Kuala Lumpur è situata nella penisola malese ed è circondata da tre Stati: Indonesia a…