La politica di Pechino nello Xinjiang: il controllo e la rieducazione

Per beneficiare della rilevanza geostrategica della regione dello Xinjiang, Pechino ha stimolato la sua crescita economica e al tempo stesso l’ha sottoposta a un processo di sinizzazione e serrata sorveglianza per arginare gli attacchi terroristici e la diffusione di comportamenti che giudica estremisti della popolazione uigura. La campagna antiterroristica cinese nella “Nuova Frontiera” iniziata nel…

Esiste davvero una guerra commerciale tra USA e Cina?

Le crescenti tensioni tra le due sponde del Pacifico, che oramai durano da quasi un anno, non hanno ancora portato Washington e Pechino a utilizzare il “bazooka” della guerra commerciale. La scorsa estate Donald Trump ha fatto aprire un’indagine contro la Cina, in base alla Sezione 301 del Trade Act del 1974. Secondo questa misura…

G7 Ambiente, si segna davvero una svolta?

Nella giornata di ieri si è svolto a Bologna il G7 Ambiente, introdotto da Gian Luca Galletti, Ministro dell’Ambiente italiano, al quale hanno partecipato i ministri dell’ambiente di Francia, Germania, Stati Uniti, Giappone, Canada e Gran Bretagna. Tra gli altri erano presenti anche Karmenu Vella – Commissario Europeo per l’ambiente, gli affari marittimi e la…

Corea del Sud: la tigre in difficoltà

Durante gli anni ’60, a pochi anni dalla fine della Guerra di Corea, il PIL pro capite sud coreano era comparabile con quello dei Paesi africani e asiatici più poveri. Da quel momento la Corea del Sud ha registrato un’incredibile crescita economica e una forte integrazione globale, divenendo una delle più importanti economie industrializzate non solo…

Un nuovo campo di battaglia: il Cyberspazio

Nell’immaginario collettivo la definizione di guerra rimane fermamente ancorata all’impiego di soldati, missili, aerei e carri armati; ma nel XXI secolo una nuova dimensione delle relazioni belliche tra Stati sembra essersi affermata. Dopo la conquista dei cieli avvenuta all’inizio del secolo scorso, la guerra ha saputo ritagliarsi un ruolo in un contesto ben più difficile…

Il declino del Pivot to Asia

Dalla fine della seconda guerra mondiale la politica americana ha sempre influito in maniera forte sulle relazioni internazionali mondiali e gli spostamenti degli assi geopolitici e strategici. L’8 novembre gli Stati Uniti d’America eleggeranno il loro 45° presidente e questo implicherà un cambiamento netto riguardo alla politica estera del Paese, in discontinuità con quella del presidente uscente.

 La violenza in Centro America e il ruolo degli USA

Amnesty International definisce il Centro America come un teatro di guerra, paragonabile alla Siria o all’Iraq, in cui ogni 5 minuti avviene un omicidio e in cui la sicurezza e i più basilari diritti sono calpestati. I protagonisti e i principali attori di questo clima di violenza sono le gang, internazionali e locali. Ci siamo già interessati…

What3Words: gli indirizzi del futuro

Immaginate di dover segnalare la vostra posizione nel mondo. L’indirizzo può sembrare una buona soluzione, ma è utilizzabile solo in contesti urbani, a patto che i nomi delle strade siano definiti chiaramente. Per risolvere il problema si utilizzano oggi le coordinate GPS (Global Positioning System), ma il sistema What3Words si propone di sostituirle. Soprattutto nei…