L’Ilva di Taranto: ancora troppe ombre

di Chiara ScissaCon la sentenza Cordella e altri c. Italia del 24 gennaio 2019, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (Corte EDU) si è pronunciata sul noto caso dell’Ilva di Taranto, condannando l’Italia per violazione degli articoli 8 e 13 della Convenzione Europea per i Diritti dell’Uomo – rispettivamente il diritto alla vita privata e quello…

Escape from Jakarta: perché trasferire la capitale indonesiana?

Lo scorso agosto, il governo indonesiano ha annunciato ufficialmente la sua intenzione di procedere con il progetto di trasferimento della capitale. Da Jakarta, sull’isola di Java, la nuova capitale si sposterà in una zona orientale del Borneo indonesiano, conosciuto come Kalimantan. La costruzione del nuovo centro amministrativo inizierà nel 2021, con l’obiettivo di trasferire i…

La natura come entità politica: il razzismo ambientale

Nell’autunno del 1982, un gruppo di abitanti della contea di Warren, nel North Carolina, protestò per sei settimane contro l’installazione di una discarica di rifiuti tossici. L’intera comunità intentò delle azioni legali affinché i rifiuti di policlorobifenili (PCB), una sostanza cancerogena, non fossero depositati in quel luogo. Due anni più tardi la loro richiesta fu rigettata…

Ricorda 1989: il Protocollo di Montreal

Il Protocollo di Montreal è stato il primo trattato internazionale ratificato da tutti i paesi del mondo. Entrato in vigore il primo gennaio del 1989, si è rivelato uno strumento efficace contro il progressivo assottigliamento della fascia di ozono atmosferico. L’ozono è un gas naturale presente in atmosfera e raggiunge la concentrazione massima nello strato…

Ricorda 1979: gli accordi sull’inquinamento atmosferico

Per 40 anni, diversi Paesi in Europa occidentale e orientale, Balcani, Nord America, e parti dell’Asia occidentale e centrale hanno lavorato insieme affrontare gli effetti sull’ambiente e sulla salute dell’inquinamento atmosferico. In questo periodo, tale cooperazione è stata guidata dalla Convenzione su Inquinamento Atmosferico Transfrontaliero di Lungo Raggio (Long Range Transboundary Air pollution, CLRTAP), il…

I Balcani Occidentali e l’inquinamento dell’aria

I Balcani Occidentali (Albania, Bosnia-Erzegovina, Serbia, Kosovo, Macedonia, e Montenegro) sono i primi responsabili dell’inquinamento dell’aria in Europa. Nelle principali città del sud-est europeo, la popolazione è esposta ad allarmanti livelli di inquinamento dell’aria, che hanno gravi ripercussioni sulle condizioni di salute dei cittadini. Si tratta principalmente di SO2, NOx e particolato (indicato con la…

Economia circolare: riciclare è sufficiente?

Nel 1966 Kenneth Boulding scrive un saggio in cui delinea due tipi di economia, identificandoli con due figure: il cowboy e l’astronauta. Se da un lato il cowboy si limita a considerare le pianure sterminate che lo circondano, mosso da una continua sete di conquista e di consumo, l’astronauta ha invece la profonda consapevolezza del…

Nigeria. Etnie, petrolio, guerre: il conflitto degli Ijaw (1997-1999)

In questo articolo parliamo degli Ijaw, l’etnia nigeriana che popola il territorio del Delta del Niger, ed è il maggior gruppo etnico della regione. La zona è il centro nevralgico della produzione di petrolio della Nigeria, che comprende circa il 75% delle esportazioni totali di greggio. Il peso economico e politico che il Delta del Niger…

Artico: la pattumiera radioattiva russa

Sebbene ci siano poche industrie nucleari nell’Artico, l’ambiente marino di cui è composto è stato contaminato dai radionuclidi degli scarichi di rifiuti provenienti da impianti che si occupano del combustibile esausto che arriva dall’Europa. Ad essere responsabile dell’inquinamento radioattivo è anche l’incidente accaduto nella centrale nucleare di Chernobyl nel 1986, oltre alle varie operazioni civili e militari condotte…

La disarmonia della classe media cinese

Una della grandi domande che vengono fatte quando si cerca di capire la società cinese è come definire in maniera appropriata la classe media. Essendo un Paese a vocazione socialista questa definizione è molto spesso difficile da dare e sopratutto i parametri che vengono usati per definire la classe media Occidentale spesso risultano poco precisi. L’obiettivo…

Gli USA e la loro dipendenza dall’automobile

Chiunque abbia vissuto o comunque abbia visitato gli Stati Uniti avrà avuto la sensazione di trovarsi in un paese in cui il tasporto su strada non è solo il più diffuso solo per i brevi tragitti, ma anche per le tratte medio/lunghe e quelle cittadine. Questa impressione è in effetti avvalorata dai dati. Per valutare…